L’ABC dell’allattamento oltre i primi mesi

L'ABC dell'allattamento oltre i primi mesi, ovvero tutto quello che si dovrebbe sapere e che forse non avete (quasi) mai sentito:

- La normale durata dell’allattamento per la nostra specie si misura in anni, non in mesi.

- anche se ovviamente è molto più necessario per un lattante di pochi mesi rispetto ad un bimbo di due o tre anni, il latte mantiene le proprietà dissetanti e nutritive per tutta la durata dell’allattamento

- L’allattamento continua a proteggere la salute infantile e materna, e quanto più a lungo si protrae, tanto maggiori saranno gli effetti protettivi (effetto dose-dipendente)

- La precoce introduzione e l’uso frequente di bevande zuccherate e dolciumi industriali nei bambini, possono indurre cattive abitudini alimentari e essere alla base di eventuali problemi di salute come quelli legati all’obesità. Indovinate con cosa si propone alla madre di sostituire le richieste di poppare da parte dei figli (purtroppo anche prima dei sei mesi)?

- E’ normale che i bambini piccoli continuino a svegliarsi durante la notte e che le loro madri siano stanche. E’ sempre stato così. Queste sono ovvietà che a volte si fa fatica ad accettare e comprendere, complici testi che spiegano ai genitori come far dormire i figli, presupponendo così non soltanto che il sonno sia una cosa che va insegnata ai bambini, ma che se questi si svegliano è per “colpa” dei genitori che non li hanno saputi educare! E’ bene sapere che non esistono studi ben strutturati dal punto di vista dei criteri scientifici che indicano come fisiologico il sonno solitario e continuato tutta la notte nei bambini piccoli, mentre viceversa le evidenze e l’esperienza indicano che è normale il contrario.

- E’ normale e sano che i bambini piccoli cerchino il contatto fisico con la madre. Sappiamo ormai che il cucciolo d’uomo ha bisogno per vivere e crescere sano di tanto contatto fisico pelle-a-pelle, e di stare in braccio, nei primi anni di vita. Una poppata è un modo meravigliosamente efficace per soddisfare questi e molti altri bisogni fondamentali.

- E’ normale che i bambini piccoli siano dipendenti dalla madre (… e viceversa!) Autorevoli scienziati ci hanno insegnato che una “base sicura” di attaccamento nei primi anni di vita è necessaria al sano sviluppo del bambino e gli consentirà poi di costruire e sviluppare naturalmente autostima e indipendenza, e che in questo processo è assolutamente normale e sana la dipendenza dalla figura materna (e paterna) non solo per i bisogni fisici ma anche per quelli relazionali.

- E’ normale che i bambini continuino a voler poppare per i primi anni di vita, la suzione nei bambini non è un vizio ma un istinto e il seno lo soddisfa nel modo più naturale.

- Si può vivere anche senza biberon e ciucci. Sono oggetti di cui siamo abituati a pensare non si possa fare a meno dove ci sono dei bambini... eppure, molte madri hanno scoperto che è possibile vivere senza sentirne la mancanza, e che questo può rappresentare un piccolo passo verso una salute migliore e per un mondo più pulito.

 

di Paola Negri

tratto dal suo libro: Sapore di Mamma, Il Leone Verde, 2009

 

Nel nostro canale Naturalmente Genitori troverai numerosi video esplicativi sull'allattamento, eccone due, ad es. che danno i suggerimenti su come avviare bene un allattamento sin dall'ospedale :

{hwdvs-player}id=13|height=250|width=450|tpl=playeronly{/hwdvs-player}

{hwdvs-player}id=14|height=250|width=450|tpl=playeronly{/hwdvs-player}

Articoli correlati (da tag)

Aggiungi commento


Iscriviti alla newsletter

Potrebbe interessarti anche

www.GenitoriChannel.it è gestito da Ta-Daaa! Srl - Via Fratelli Rosselli 6 20090 Trezzano sul Naviglio (MI) P.Iva e CF 06936140968

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.