Chi è una IBCLC e a che serve una consulente di allattamento?

Abbiamo dato inizio ad una collaborazione con le consulenti IBCLC di "Allattamento IBCLC" che periodicamente ci parleranno di temi legati all'allattamento. Ma prima di iniziare abbiamo pensato di chiedere loro cosa vuol dire IBCLC e a cosa serve una consulente di allattamento? Il tema come sapete ci è caro, e potete trovare molti nostri video tutorial sull'allattamento. Le IBCLC sono esperti di allattamento al seno, ma capiamo meglio, grazie a Francesca...

***

Francesca, chi è e a cosa serve una consulente di allattamento?

Molte mamme, già durante la gravidanza, desiderano allattare, ma sono assalite da mille dubbi: avrò la fortuna di avere il latte? Devo preparare in qualche modo il mio seno in vista dell’allattamento? Cosa devo sapere per far partire bene l’allattamento?

Dopo il parto, poi, subentrano spesso altre problematiche, come, ad esempio, la scarsa produzione di latte, le ragadi, il rifiuto del bambino ad attaccarsi al seno.

Per risolvere i vari problemi che si possono incontrare durante l’allattamento e per rispondere ai dubbi  delle mamme, ci sono delle figure professionali esperte come le IBCLC: International Board Certified Lactation Consultant, ovvero consulenti di allattamento certificate da un comitato internazionale.

 

Dunque le IBCLC è come se avessero un "diploma"?

Le IBCLC hanno ottenuto una certificazione internazionale, dopo aver affrontato un esame specifico, che attesta la loro pregressa larga esperienza nel campo dell’allattamento, supportata da un aggiornamento continuo per far sì che le informazioni date siano sempre sulla base della più recente evidenza scientifica.

 

Dove trovo una consulente IBCLC?

Molte IBCLC lavorano nell’ambito della sanità, altre come libere professioniste al domicilio della mamma o presso il loro ambulatorio per l’allattamento.

Se una mamma pensa di avere un problema di allattamento può contattare una IBCLC per telefono o via e-mail. E' possibile trovare un elenco delle IBCLC disponibili in Italia in questi siti:

Allattamento-ibclc

AICPAM

 

La consulenza è anche telefonica o solo di persona?

Spesso l’IBCLC riuscirà a rispondere alla mamma e a risolvere il suo problema o il suo dubbio al telefono o via e-mail, mentre, altre volte, sarà necessaria una visita di persona.

Può capitare, infatti, che il problema che si presenta sia causato da un malposizionamento del bambino al seno, oppure da una suzione errata o inefficace. In questi ed altri casi, è importante che l’IBCLC possa valutare di persona il problema e, insieme alla mamma, lavorare per trovare una soluzione.

La maggior parte delle IBCLC è disponibile a recarsi presso il domicilio della mamma, altre fanno visita presso il loro ambulatorio o altra sede.

 

In cosa consiste una consulenza?

Quando incontrerete l’IBCLC, a seconda del problema lamentato, innanzitutto vi chiederà di raccontarle la vostra storia e vi farà  delle domande per fare un’anamnesi e avere ben chiaro il quadro generale. In seguito potrà guardare il bambino per valutare una serie di fattori (la simmetria del viso, la tonicità del muscoli, la forma della lingua e del palato etc.). Può anche chiedervi di mostrarle il seno, nel caso di ragadi o capezzolo invertito, ad esempio. E’ abbastanza probabile che sia necessario valutare una poppata per vedere se il bambino poppa in modo corretto.

 

Ma la consulenza di una IBCLC si paga? Quanto costa?

Le IBCLC fanno le consulenti di allattamento di professione, dunque è previsto il corrispettivo per la loro prestazione. Le tariffe per una consulenza sono molto variabili perché dipendono dalla parcella dell’IBCLC stessa e da altri fattori, come, ad esempio: il tempo che è occorso (da un minimo di mezz’ora fino a tre ore) per valutare tutte le variabili che si presentano e, infine, la distanza della casa della mamma da dove si trova l’ IBCLC.

Suggerisco di chiedere i dettagli sui costi all’IBCLC che avete contattato, prima di chiederle un appuntamento, in modo da avere ben chiara la spesa che ci si accinge ad affrontare.

 

Quante consulenze si rendono necessarie ad una mamma?

Spesso basta una sola consulenza di persona per risolvere il problema, mentre altre volte ce ne vogliono due o anche di più.

 

Grazie a Francesca Ferrari

Francesca Ferrari è IBCLC nelle zone di  Lucca – Pisa – Pistoia,

recapiti: www.allattamentoibclc.it, tel. 347/9968934, francescaferrari [AT] allattamentoibclc.it

Articoli correlati (da tag)

Aggiungi commento


Commenti   

Anita Tomaselli
0 # Anita Tomaselli 2013-02-20 11:04
Volevo sapere se fate consulenze anche a Napoli e
Provincia o conoscete qualche centro in zona a cui rivolgersi.Graz ie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
Francesca Ferrari
0 # Francesca Ferrari 2013-02-21 09:03
Salve Anita,
non mi risulta che ci siano consulenti IBCLC in Campania.
Ti informo, comunque, che puoi richiedere una consulenza personalizzata ad una delle Consulenti IBCLC del nostro sito ( www.allattamentoibclc.it ), attraverso una telefonata, un'email o una videochiamata con Skype ad una tariffa, regolarmente fatturata, di 10 € ogni 30 minuti di consulenza.

un caro saluto

Francesca Ferrari
IBCLC - Lucca
www.allattamentoibclc.it
francescaferrari@allattamentoibclc.it
347/9968934

"Disciplinato ai sensi della legge 14 gennaio 2013, n.4 (G.U. 26 gennaio 2013, n. 22)".
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
Melania Usai
0 # Melania Usai 2013-12-07 16:30
Salve volevo sapere se fate consulenza a Reggio Emilia
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
Francesca Ferrari
0 # Francesca Ferrari 2013-12-08 19:09
Salve Melania,
puoi trovare una IBCLC a Reggio Emilia sul sito: www.aicpam.org.
Ti informo, comunque, che puoi richiedere una consulenza personalizzata ad una delle Consulenti IBCLC del nostro sito ( www.allattamentoibclc.it ), attraverso una telefonata, un'email o una videochiamata con Skype ad una tariffa, regolarmente fatturata, di 10 € ogni 30 minuti di consulenza.

un caro saluto

Francesca Ferrari
Presidente Allattamento IBCLC
www.allattamentoibclc.it
francescaferrari@allattamentoibclc.it
347/9968934

"Disciplinato ai sensi della legge 14 gennaio 2013, n.4 (G.U. 26 gennaio 2013, n. 22)".
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione

Potrebbe interessarti anche

www.GenitoriChannel.it è gestito da Ta-Daaa! Srl - Via Fratelli Rosselli 6 20090 Trezzano sul Naviglio (MI) P.Iva e CF 06936140968

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.