Nestlé: le violazioni al codice di allattamento - video

Tempo fa abbiamo rilanciato su Genitori Channel uno di una serie di video molto ben fatti in cui Guglielmo e suo papà illustravano, in modo semplice e diretto, come usare le risorse del web: i blog, facebook, etc. L'idea (scaturita da un bel progetto di The Talking Village) era senz'altro valida, perchè affrontava in modo semplice e diretto un tema che desta scetticismo e preoccupazione ai genitori: internet. Guglielmo e Edoardo, suo papà, spiegavano le reali insidie, ma anche i grandi plus per lo sviluppo e l'apprendimento dei ragazzi.

Il nostro rilancio suscitò un certo scalpore, perché i video erano stati prodotti da Nestlè, una multinazionale grande e potente, e che nel tempo si è guadagnata la creazione di una rete internazionale di boicottaggio. Una delle principali accuse mosse è legata al fatto che Nestlè produce latte artificiale e viene dunque accusata di utilizzare un marketing aggressivo e inappropriato, per stimolare l'incremento di quel mercato.

Davanti alla bagarre che era emersa, Nestlè ci ha contattati dicendosi disponibile a rispondere alle nostre domande, quali che fossero. Così è successo che noi abbiamo chiesto a voi di porre le domande giuste da fare e ieri siamo andati a portargliele....

Le domande erano tante e l'intervista è stata lunga, stiamo montando i video, ma eccovi un assaggio, abbiamo preso una delle domande secondo noi più importanti:

"Nei paesi occidentali non aderire al codice dell’allattamento in fondo non produce danni gravi, ma nei paesi in via si sviluppo significa letteralmente condannare a morte migliaia di bambini. Come convivete con questo?"

Ecco la risposta... (ma arriveranno anche le alte video risposte!)

Ci teniamo a dire che la sensazione con cui siamo uscite è una conferma di ciò che avevamo espresso qualche tempo fa (in Boicottaggi, marketing e dialogo): le aziende sono fatte di persone, e interloquendo e mettendosi su un piano di apertura possiamo senz'altro aiutare a generare un cambiamento nella direzione che desideriamo. Può non essere sempre possibile o immediato, ma la strada c'è e bisogna aver la volontà di percorrerla con apertura anzichè porsi in assetto di guerra per definizione.

Tuttavia, l'attenzione è giusto che rimanga alta, perché margini di miglioramento ve ne sono. E questa attenzione non può fermarsi alla multinazionale, ci sono: la grande distribuzione, lo stato, noi consumatori, ognuno ha il suo....

 

Ad esempio, in questa pubblicità andata in onda massicciamente in tv, sul latte di crescita 2, il bebè usato avrà si e no 4 mesi... è senza denti, è piccino e si capisce che non sarebbe in grado di stare seduto eretto da solo.... non è il bambino giusto per un latte 2. Anche se in questo non possiamo certo dire che gli altri produttori si comportino meglio, cos'è: una violazione del codice? la normativa italiana troppo blanda? una paturnia solo nostra perché il bambino in questione va benissimo?
Guarda il resto dell'intervista a Nestlé qui: "Il Codice e le risposte di Nestlé"

Articoli correlati (da tag)

Aggiungi commento


Commenti   

Mammafelice
+2 # Mammafelice 2011-05-04 19:16
Che bella intervista, ottimo lavoro! Sono davvero felice di sentire un'opinione ufficiale della Nestlè, perchè non ho MAI creduto alle stupidaggini che vengono appunto smentite adesso in questo video, ed ero francamente stanca di leggende metropolitane che danneggiano tutti noi, sempre, anche se fatte in buona fede.
Grazie per il vostro lavoro, non vedo l'ora di sentire le altre parti!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
Sara Cosano
+2 # Sara Cosano 2011-05-05 06:20
Posso dare atto alla Nestlè che, almeno in Italia, loro sono un po' più corretti rispetto ad alcuni concorrenti.
Ma affermare che rispettano ilo cdice è una panzana enorme!!!!
La pubblicità al latte 2 E' una violazione del codice!!!
Scrivere sui vasetti "dal 4° mese" E' una violazione del codice!!!
Ma lo hanno letto il codice????
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
luisa mondo
+2 # luisa mondo 2011-05-05 06:36
e le etichette raffiguranti orsetti?? (VIETATE!!!) e gli sconti che i punti vendita fanno???? (VIETATI!!! )
E IL SITO PER I CONTATTI DIRETTI CON LE MAMME?? (VIETATI!!!! )
Poteva essere una buona occasione questa, per ammettere e rilanciare proponendo di migiorarsi....c ome al solito resto con l'amaro in bocca...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
peperita
-1 # peperita 2011-05-05 21:11
Ha ragione Mammafelice...
sentire le versioni ufficiali è sempre importanti.

Infondo le versioni ufficiali sono spesso credibili....

anche io credevo davvero che Ruby fosse davvero la nipote di Mubarak
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
Barbara Siliquini
+1 # Barbara Siliquini 2011-05-06 13:48
Potete andare a vedere le altre video risposte di Nestlè in questo articolo:
genitorichannel.it/.../...

Nestlé parla dei prezzi promo per il LA, degli omogeneizzati con la scritta "dai 4 mesi", dell'impatto della rete di boicottaggio, di quanto vale il mercato per loro....

Nell'articolo abbiamo anche messo le info riassuntive di Codice, per chi non lo conosce.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione

Iscriviti alla newsletter

Potrebbe interessarti anche

www.GenitoriChannel.it è gestito da Ta-Daaa! Srl - Via Fratelli Rosselli 6 20090 Trezzano sul Naviglio (MI) P.Iva e CF 06936140968

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.