L'amniocentesi appartiene ai cosiddetti test di diagnosi prenatale. Ovvero quei test clinici messi a punto per capire se vi sono anomalie genetiche nel feto.

 Quali malattie e anomalie si possono svelare attraverso l’amniocentesi?

Attraverso l’aminiocentesi si possono rilevare delle alterazioni genetiche che, in molti casi, sono riconducibili a sindromi e malattie. Tuttavia le alterazioni genetiche che emergono da questo esame, non sempre sono riconducibili al riscontro della patologia nel bambino nato. Infatti in alcuni casi si tratta di alterazioni dei geni che possono caratterizzare un rischio di contrarre una patologia, o una forma molto lieve, a volte anche asintomatica, della patologia. In altri casi le alterazioni rilevate sono dovute ad errori nell'esecuzione dell'esame.

diario di una gravidanzaOspitiamo nella sezione Esperienze, il diario di una mamma alla terza gravidanza: "Mammaoltre". Entreremo nelle pagine del suo diario, ogni volta che sentirà il bisogno di scriverne una pagina. 

 

Ormai scalcetti di continuo, che bella questa presenza "attiva" :-)

 Tra le coppie che aspettano un bambino e le donne in gravidanza è sempre più alto il numero di quanti ricorrono a costosi test genetici per sapere se c’è rischio di qualche malattia ereditaria.

Oggi in Lombardia, ad esempio, il 50% delle donne incinta ricorre a esami di diagnosi prenatale cosiddetti "invasivi" come amniocentesi e villocentesi. Ma dai genetisti arriva una seria riflessione sugli errori...

Oggi i test genetici sono ormai molto precisi dal punto di vista tecnico a destare preoccupazione è il modo in cui vengono interpretati. Ma Quella dei test genetici, soprattutto prima di una gravidanza, è ormai una moda, cioè vi si ricorre in modo indiscriminato per sedare paure spesso infondate, e non come diagnosi sostenuta da un'indicazione reale di rischi.

Il problema è che spesso i risultati sono interpretati male (si arriva fino al 35% di casi di scorretta interpretazione!) e spingono i pazienti ad azioni come l'interruzione di gravidanza anche quando non ce ne sarebbe bisogno, e a vivere situazioni psicologiche drammatiche.

 Per inaugurare la collaborazione con Farmacia Serra di Genova sui martedì dell'omeopatia: Hypericum perforatum con Arnica Ruta forma la triade perfetta per gestire contusioni e traumi in cui ci sia coinvolgimento di legamenti e nervi.

Questo rimedio e' l'Iperico utilizzato  qualche anno fa  in maniera molto frequente come antidepressivo. Fa parte  della famiglia delle Ipericacee. Ha azione patogenetica spiccata sul sistema nervoso.

 

diarioOspitiamo nella sezione Esperienze, il diario di una mamma alla terza gravidanza: "Mammaoltre". Entreremo nelle pagine del suo diario, ogni volta che sentirà il bisogno di scriverne una pagina. 
****

terzo mese più o meno

Il questo periodo sono sopraffatta dalle cosa da fare: il lavoro, il compleanno dei bimbi, i due convegni da relatrice. Eccomi sul treno, mi sparerò 8 ore di viaggio per arrivare al convegno.

Il discorso per sabato non è pronto... pazienza!

 

diario di una gravidanzaOspiteremo nella sezione Esperienze, il diario di una mamma alla terza gravidanza: "Mammaoltre". Entreremo nelle pagine del suo diario, ogni volta che sentirà il bisogno di scriverne una pagina. 

****

Alla festa della casa maternità mentre parlavo di lotus birth con Susanna la creaturina (mi viene da dire "la bimbA") mi ha carezzato la pancia, siamo solo a una decina di settimane di gestazione!

Mio marito, è terrorizzato dal fatto che io abbia quest'idea del lotus...

Le abbiamo definite "ecografie turistiche", oggi la gravidanza e la nascita sono eventi sempre più governati dalla tecnologia. La presenza di tanti macchinari e tante tecniche evolute contribuiscono a formare l'idea che non si possa fare a meno di utilizzarle per garantire il meglio ai nostri figli e alla nostra esperienza di genitori.

Così ormai moltissimi ginecologi si sono dotati di apparecchi ecografici in studio e pur non essendo esperti nel loro uso per la diagnostica (es. per l'ecografia "morfologica"), utilizzano l'ecografo per consentire a mamma e papà di sentirsi più vicini al piccolino sin dalla pancia, per scattare le prime foto ricordo o per il primo filmino della vita. Insomma l'uso della tecnologia medica per iniziare fin da subito la collezione dell'album dei ricordi.

Ospiteremo nella sezione Esperienze, il diario di una mamma alla terza gravidanza: "Mammaoltre". Entreremo nelle pagine del suo diario, ogni volta che sentirà il bisogno di scriverne una pagina. Ecco l'inizio della sua avventura.

****

Questa creatura nasce concepita nell'amore!

Ti cercavamo sull'onda dell'incoscienza, perche' al pensiero... che fatica! e sei subito arrivata, creaturina.

Sei stata concepita dopo il 27/7, ultima mestruazione il 17/7, ma quando l'ho scoperto che c'eri non mi ricordavo del ciclo, ho solo capito che eri lì...

Pubblichiamo una interessante riflessione di una madre che ha affrontato il tema dell'infertilità che l'ha portata ad una difficile esperienza di adozione.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.