Come gli animali possono aiutare noi e i nostri figli a esprimere doni e talenti.

Giocare è una cosa seria e la scuola è un gioco!

La prima avventura che vi proponiamo è la scoperta del bosco ovvero una bella passeggiata in un qualsiasi luogo naturale, non è necessario attraversare gli appennini
nè scalare il K2, chi ha bambini piccoli potrà scegliere un percorso su un bel sentiero ombreggiato, con soste frequenti e pic-nic sul prato.

La gioia e la vitalità dei bambini invade il mondo. I bambini saltano, corrono, ballano, sorridono, si rotolano, si sporcano, giocano...e visitano il Monferrato, una zona del Piemonte

In questo inizio autunno, con la ripresa di tutte le attività è tempo di scegliere lo sport per i nostri figli. Lo sport è fondamentale nel percorso formativo dei bambini e per la loro salute, specie ora che l'obesità e il sovrappeso colpiscono circa un terzo dei bambini. Qual è lo sport giusto? L'abbiamo chiesto a Clara Fugazza, mamma di 3 bambini in età scolare, Clara è insegnante di educazione fisica con una particolare impronta educativa. Ha un'esperienza ventennale di insegnamento dello sport ai bambini e ai ragazzi nelle scuole e non. Nel nostro paese dell'hinterland milanese, Clara è un guru dello sport per i bambini molto apprezzata da grandi e piccini. In questo articolo l'esito di un'intervista fatta a lei.

Cosa c’è di meglio di una giornata di mare e di sole tutti insieme? O una bella camminata tra i monti, a godere del fresco e dei profumi del bosco?
Nulla!

I rischi per la pelle dei più piccoli, però sono elevati.
I bambini, infatti, hanno un’epidermide molto delicata che va protetta con solari dedicati ad alta protezione.

Vi ricordate il cartone animato Madagascar? Avete presente quello strano animaletto che sembra un incrocio tra una scimmietta, un opossum e una puzzola... quello che faceva il re un po' svitato? Ecco quello è un Lemure. Questa notizia riguarda quegli animaletti: una nascita inaspettata al bioparco immersivo Zoom di Cumiana, vicino a Torino.
Un lemure arrivato dalla Spagna un mese fa ha dato alla luce un cucciolo, che ora pesa 60 grammi e che è rimasto accomodato sulla pancia della sua mamma per una decina di giorni per poi passare sulla schiena (quando si dice "attachment parenting" ;-) ).

La famigliola di lemuri vive nella nuova riproduzione dell’habitat del Madagascar – la loro casa naturale, come i nostri bambini sanno grazie all’omonimo film  -, in cui sono stati predisposti grandi e maestosi baobab, alti più di 15 metri e la caratteristica terra rossa dell’isola.

Nonostante in Genitori Channel siamo "allergici" agli zoo e agli acquari, che non sono certo posti dove gli animali dovrebbero vivere, per il bioparco Zoom facciamo un eccezione... infatti Zoom accoglie animali nati in cattività o salvati da tristi destini e permette ai visitatori di vivere il contatto con gli animali nel modo più naturale possibile per questi ultimi.
Non esistono gabbie né reti, nessun cartello che infastidisca gli animali e la libertà, per loro, di muoversi in un ambiente costruito appositamente per loro.

Ecco il video di presentazione di Zoom

{hwdvs-player}id=357|height=250|width=450|tpl=playeronly{/hwdvs-player}

 

...e speriamo di non pentirci di aver parlato bene di questo parco, scoprendo in futuro che predica bene e razzola male: gli animali devono vivere a casa loro ed essere disturbati il meno possibile. Purtroppo quando sono stati deportati, o nascono in cattività, il reinserimento è quasi impossibile, e servono luoghi rispettosi in cui gli animali dovrebbero poter stare.

di Cristiana Calilli 
Centopercentomamma

Uno dei giochi più coinvolgenti per genitori e figli, da fare insieme, è far volare un aquilone. La soddisfazione e la magia sono maggiori se l’aquilone è stato costruito insieme! Provare per credere.
Ricordo ancora le corse su un prato con mio papà per far volare l’aquilone creato insieme, che ai miei occhi di bambina era il più bello che potessi avere!

Premesso che la vera sfida è creare un aquilone realmente in grado di volare.... come se ne costruisce uno?

L’aquilone è composto da nervatura e velatura che vengono assemblate separatamente e poi unite. Con istruzioni dettagliate e un pomeriggio a disposizione sarà divertente mettersi alla prova con i bambini e creare, dal nulla, un aquilone da far volare nel cielo.

Una bellissima lettera di una mamma al suo bambino sui doni veri che si vorrebbero lasciare ai propri figli.... tutto da gustare!

***

Caro il mio cucciolo d'uomo - figlio di un futuro che deve ancora venire e che stenta a spiccare il volo, uscendo dal bozzolo di questo presente così incerto – fin da quando sei nato ho messo via emozioni, ricordi, speranze, sogni e pensieri per te. Custodisco tutto in una sacca capiente che collega il mio cuore al mio cervello con l'intenzione di lasciarti piccoli regali lungo la strada, tra cui alcune rarità della vita come le certezze, la realizzazione di sogni e aspettative, la promessa che non ti capiterà mai niente di male (che, come dice la pesciolina un po' svampita di Nemo: “E' assurdo! Perchè non gli succeda mai niente dovrebbe non fare mai niente!”). Certo non vuol dire che tutto questo non lo avrai, ma solo che non pioverà dal cielo a catinelle e che, in genere, dovrai lottare per averlo.

Continuiamo con la serie dedicata alla vita all'aria aperta dei nostri bimbi parlando di uno sport emozionantissimo, completo e salutare, la grande passione di Caterina e del suo  compagno, che i loro figli praticano fin da neonati: prima razzolando alla base delle rocce dove arrampicavamo mamma e papà e poi, ovviamente, chiedendo di salirle …

***


"Forse parte del problema risiede nel tennis stesso o in altri sport. Proprio come esistono veicoli di comunicazione del profitto scolastico di un figlio migliori dei voti, altrettanto sono convinta esistano forme di divertimento (oltre che di allenamento e di acquisizione di competenze motorie) più idonee della partecipazione a giochi in cui si vince solo sconfiggendo qualcun altro." Alfie Kohn, "Amarli senza sé e senza ma" (ed. Leone Verde)

Pagina 1 di 2

Iscriviti alla newsletter

Leggi la nostra informativa su Privacy e Trattamento dati

www.GenitoriChannel.it è gestito da Ta-Daaa! Srl - Via Fratelli Rosselli 6 20090 Trezzano sul Naviglio (MI) P.Iva e CF 06936140968

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.