Il gruppo di acquisto solidale è un modo per acquistare a prezzi convenienti in base al principio della solidarietà.

Non è facile far mangiare le verdure ai bambini! Abbiamo visto le idee che Caterina ci ha suggerito (io me le sono segnate tutte!) e proveremo ad offrire questi piatti ai nostri bambini.

Una delle verdure più ostiche per le mie figlie è il cavolfiore, che le spaventa già per l'odore deciso che ha durante la cottura.

Ho raccolto alcune ricette dal web perché io amo questa verdura che compare per tutto l'inverno nel cesto bio che acquistiamo settimanalmente.

Eccoci al rientro, con le scuole che presto riapriranno e i ritmi da impostare nuovamente. Partiamo con ordine, occupandoci della spesa: quali varietà di frutta e verdura acquistare?

Partiamo con la verdura: fagioli, carote, pomodori ( perfetti per la salsa da conservare per l’inverno), fagiolini, piselli, cetrioli, zucchine, melanzane, lattuga, rucola, sedano e barbabietole.

Anche la frutta offre molte alternative, golose e dolci come piace ai bambini: lamponi, pere, uva, fichi, susine, albicocche e pesche ( le ultime due varietà almeno nella prima quindicina del mese).

È il mese ideale per cimentarsi nella preparazione di marmellate e conserve che torneranno utili nei mesi più freddi. Il caldo se ne sta andando e le giornate che precedono l’inizio della scuola sono perfette per rallentare i ritmi e godere della reciproca compagnia, occupando il tempo in un lavoro rilassante e piacevole. E poi, i bambini saranno orgogliosi di mangiare e offrire composte fatte da loro durante l’inverno!

 

di Cristiana Calilli
www.centopercentomamma.it

 

In questa ricetta proponiamo le crocchette di miglio, mandorle e verdure. Un piatto che può soddisfare tante esigenze diverse, è infatti un piatto:

  • adatto agli intolleranti al glutine (i celiaci)
  • adatto per i bambini in fase di svezzamento
  • unico: con cereali, proteine, verdure può soddisfare da solo le esigenze nutrizionali di un pasto
  • vegetariano (potrebbe diventare un secondo vegetariano, volendo), anzi vegano, ovvero privo di proteine e prodotti di derivazione animale.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.