Spazio ai Gemelli! (con video)

"Sono gemelli!"

Lo stupore di questa esclamazione passa dai genitori alla prima ecografia, allo sguardo dei passanti durante le prime uscite in carrozzina,  per ripresentarsi in chiunque osservi questi bimbi speciali durante tutta la loro crescita.

Sono sempre più numerosi i genitori di gemelli (secondo i dati ISTAT in 25 anni i parti gemellari sono più che raddoppiati, passando, in Italia, dall’1,4% del 1982 al 3,2% nel 2007), tra le ragioni: l’età più avanzata in cui si affronta la gravidanza e il ricorso a pratiche di procreazione medicalmente assistita.
Eppure confrontarsi con questa realtà può far sentire tanto privilegiati quanto soli, alle prese con una situazione che sembra più grande delle possibilità di una sola coppia.

Eh sì, perché in questa avventura è meglio essere in due fin dall’inizio: nessun rapporto esclusivo tra mamma e figli, ma da subito la presenza importante del papà, una squadra, meglio se sostenuta anche da aiuti esterni, per trovare e mantenere un “equilibrio sostenibile” nelle varie fasi della crescita della famiglia.
La gravidanza costruisce il legame con ogni figlio: ed ecco che le mamme incominciano a conoscere ciascun piccolo, come si muove, come cresce, aiutate dalle frequenti ecografie e dai movimenti che avvertono, iniziano ad immaginarli, li vedono già grandi, li sognano…
E come sempre la gravidanza è il momento per ripensare a come si è stati figli, al rapporto con i propri genitori che ora stanno per diventare nonni…ma anche al rapporto con i propri fratelli, che tanto influenza quello che i genitori pensano sarà il rapporto tra i loro figli gemelli. E se ci sono già altri figli?
Quanti pensieri, quante sensazioni!

E “velocemente” eccoci al momento del parto, che spesso nella gravidanza gemellare arriva prima dei canonici nove mesi, sia quando si procede col parto naturale, sia quando si ricorre al cesareo.
E allora, anche se la pancia si fa sentire,  sembra di non essere mai pronti per questo momento, a partire dal quale niente sarà più come prima.

E poi l’allattamento: insieme, uno alla volta, integrale, con le aggiunte.. quante possibilità, come scegliere quella giusta per sé e i propri bambini?

Di fronte a tutto questo “tanto” i genitori dei gemelli oggi non sono soli: a Milano, presso l’Associazione La Lunanuova, dal 2009 c’è lo “Spazio Gemelli”, luogo fisico di incontro per le coppie in attesa e per chi è già alle prese con la crescita di due o più figli gemelli.
Dai corsi pre-parto all’assistenza in ospedale e a casa, dal massaggio neonatale alla possibilità di colloqui individuali, uno spazio per confrontarsi, conoscersi, scambiare idee ed esperienze, guidati da una psicologa e un’ostetrica molto appassionate dai gemelli e dalle loro famiglie (www.lalunanuova.it).

{hwdvs-player}id=207|height=250|width=450|tpl=playeronly{/hwdvs-player}

di Alessandra Avanzi, mamma di gemelli e una delle figure di riferimento dello Spazio Gemelli di Milano

Articoli correlati (da tag)

  • L'altra metà della mela... padri-mariti - parte 2 L'altra metà della mela... padri-mariti - parte 2

    Allora, dove eravamo rimasti? Ah sì! L'altra metà della mela... e dicevamo che ce ne sono di tutti i tipi, no?!

    Ecco, il secondo esempio di bella metà paterna che mi viene in mente è il mio amico Luca; in realtà è l'alter ego di mio marito: compagni di squadra sui campetti di provincia – anzi, compagni di reparto, due difensori incalliti, Luca ancora di più dato che non si decide ad attaccare gli scarpini al chiodo – amici, gemelli diversi che si sono smarriti ad un certo punto della propria adolescenza (complice il trasloco di uno dei due fuori città) e ritrovati per caso, grazie a una di quelle coincidenze che fanno gridare al destino. Ma Luca non è solo l'amico storico di mio marito, è il marito della mia amica Fra (è vero, lo ammetto, la nostra amicizia è successiva alla loro, ma il tempo per noi donne non conta no?!): il moro e la bionda, la nostra famiglia allargata.

     

Aggiungi commento


Iscriviti alla newsletter

www.GenitoriChannel.it è gestito da Ta-Daaa! Srl - Via Fratelli Rosselli 6 20090 Trezzano sul Naviglio (MI) P.Iva e CF 06936140968

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.