Le mamme non cambiano mai

Febbraio 16, 2012

Quello che ripeto più spesso quando parlo del mio “Mani di vaniglia” o anche solo del mio essere mamma è che quando diventi mamma lo rimani per sempre, qualunque cosa accada.
Un paio di anni fa', ho aperto la mia presentazione ad un meeting a cui partecipava un nutrito gruppo di colleghi proveniente da diverse parti del mondo, dicendo: sono una mamma, sono una scrittrice, ma oggi sono qui perchè sono anche responsabile di questo progetto.

Con un sorriso sulle labbra, scopriamo in questo simpatico racconto di Monia, quello che è capitato un po' a tutte in gravidanza: qualche strappo alla regola, pensando che, una volta nato, al bimbo certe schifezze non le avremmo mai concesse!...

Sole di primavera in cielo e aria nuova intorno, con due pance a giro per il polmone verde della loro città.

Le pance sono la mia e quella della mia amica Fra; la mia più pronunciata, la sua in via di sviluppo (e che sviluppo avrebbe avuto di lì a poco, con quelle due monelle che la gonfiavano come un pallone aerostatico!).

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.