Oggi è il Food Revolution Day. Tutto il mese, come sapete, lo stiamo dedicando all'alimentazione sana, ma per fare fare qualcosa di speciale proprio in questa giornata, abbiamo pensato di offrirvi un po' di idee su cosa mettere in tavola nelle prossime settimane per arrivare preparati al meglio al sole dell'estate (che prima o poi dovrà ben arrivare!).

Una ricetta gustosissima per la pasta alla carbonara senza ingredienti di orgine animali e quindi adatta anche a chi è intollerante all'uovo e a chi segue una dieta vegana. Ma anche se siete onnivori vi consiglio di provarla!

Ingredienti:
- 200g tofu al naturale
- 200g tofu affumicato
- latte di soya q.b.
- 1c. curcuma
- mezza cipolla
- 1C. olio E.V.O.
- 400g di pasta  (preferibilmente spaghetti)

 

Preparazione:

Frullare il tofu naturale con la curcuma e il latte di soya finchè si ottiene una crema liscia e omogenea. Far soffriggere le cipolle nell'olio e aggiungere il tofu affumicato tagliato a dadini.
Lessare la pasta al dente e aggiungere la crema liscia che si rapprenderà subito e aggiungere il tofu affumicato.

 

 

 

Video realizzato con Canon Legria HFR16

Lo zucchero non è solo un elemento della cucina molto utilizzato, ma è un comfort food presente praticamente dappertutto, di cui difficilmente si vorrebbe fare a meno.
Tuttavia sarebbe proprio il caso di farlo, perché ormai è accertato: lo zucchero bianco fa male, e non è solo più un'idea appannaggio della "medicina alternativa".

Il 17 maggio sarà il Food revolution day, il secondo che si sia mai celebrato.

Già la parola ci piace: come avrete letto, qui su Genitori Channel ci teniamo alla salute, e la salute passa dall'alimentazione.
Ma non solo, dall'alimentazione passano anche molte scelte, di cui le famiglie si possono reimpossessare.

Capita di cucinare troppo risotto e trovarsi con un avanzo di cui non si sa cosa fare. Capita che la quantità di riso pre-cottura sia stata scelta con cura e che, dopo la cottura, il risotto sia gonfiato molto.

Come riutilizzare il riso per presentare dei piatti sfiziosi e nuovi? Facciamo affidamento sulla nostra creatività e andiamo in cucina!

I muffin di riso

Mettiamo il riso avanzato in una teglia per muffin, schiaciando bene e cospargiamo la superficie con parmigiano grattugiato. Grigliamo in forno (con la funzione grill) a 200° per 5 minuti. Togliamo i muffin dalla forma facendo attenzione a non romperli e li serviamo caldi.

Abbiamo visto che le rape hanno moltissime proprietà benefiche per il nostro organismo. Molti di noi, però, - io sono la prima - non hanno idea di come cucinare questo ortaggio. E i nostri bambini non ne conoscono il sapore.

Proviamo a utilizzare di più la rapa nelle nostre cucine, visto che fa bene ed è economica.

Ecco alcune ricette tratte dal web a base di rapa, che possono incontrare i gusti dei bambini: 

Anche voi avete avanzato tantissime mele? Tutti gli anni mi faccio prendere dalla voglia di mangiare sano e acquisto all'inizio della stagione invernale circa 10 chili di mele da un'azienda agricola. Passato l'entusiasmo iniziale, le mele giacciono sul balcone, ben coperte da un telo di lana, per tutto l'inverno. A marzo la mia cucina si trasforma così in un laboratorio di pasticceria, che sforna leccornie a base di mele. Il periodo delle mele termina per me con un tipico "ma l'anno prossimo ne compro meno", che non ricordo mai ad ottobre! Ho raccolto una serie di ricette a base di mela, per eliminare i vostri avanzi senza sprecare cibo:

"Voglio fare la colazione!"
Il mio secondogenito di 4 anni punta i piedi sull'uscio di casa e giustamente reclama la sua prima colazione. Ma oggi e' un giorno difficile, io sono a letto KO con l'influenza e il papa' rischia di arrivare tardi al lavoro, dovrà anche prendere un permesso oggi pomeriggio per recuperare il piccolo all'asilo.

Dal letto sento le sue urla e mi sento in colpa... so che la prima colazione e' un momento importante, non soltanto per mangiare e poter cosi' affrontare la sua giornata, ma anche per godersi quel momento dopo il risveglio, in cui la giornata puo' prendere una bella piega, in cui sgranocchiare qualcosa di buono o bere qualcosa di caldo protrae la coccola del sonno  prima di piombare nel frenetico quotidiano.

Ricetta: i cardi al latte

Febbraio 04, 2013

I cardi fanno parte della tradizione culinaria piemontese. Si mangiano per accompagnare la bagna caoda, gratinati, in flan e in minestre. Mia nonna usava cucinarli nel latte, in modo che perdessero quel sapore amarognolo che non piace ai bambini. Ammorbiditi dalla lunga cottura, piacevano anche a me che da bambina avevo gusti molto selettivi in tema di verdure.

Chissà che non riusciate a farli provare ai vostri bambini!

31 gennaio 2013... #liberiamounaricetta, #freearecipe

Quest'anno è alla seconda edizione questa iniziativa che viaggerà per la rete, unendo con un filo etereo di bit, passione e sostegno tutti coloro che parteciperanno, regalando una loro ricetta. Il tema è libero e l'idea è quella di sostenere un servizio mensa dedicato alle persone in difficoltà. Il Centro Astalli – JRS è un'organizzazione di volontariato che fornisce pasti, assistenza e sostegno ai rifugiati. E' in Italia dal 1981, grazie all’impegno concreto di centinaia di volontari. In un anno quasi 21.000 persone si sono rivolte ai servizi del Centro Astalli: mensa, ambulatorio, assistenza legale, scuola di italiano, centri di accoglienza, case famiglia.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.