Stampa questa pagina
Venerdì, 20 Dicembre 2013 08:41

Una famiglia in giro per il mondo con il baratto - Unlearning

By

La vita inizia alla fine della tua zona comfort...

E' una frase che nella sua complessità racchiude un concetto molto semplice: che cosa succederebbe se tutte le nostre abitudini, le cose che facciamo ogni giorno, di punto in bianco venissero scombussolate?

 

E' quello che Lucio e Anna, con la loro bambina Gaia, ci permetteranno di scoprire nel documentario “Unlearning – A guide for curious families”. Un viaggio alla scoperta di un mondo parallelo, tra fattorie biologiche, ecovillaggi, couch-surfers e altre esperienze all'insegna dell'ecosostenibilità.

Tutto è cominciato quando la piccola Gaia ha disegnato un pollo a quattro zampe. A quattro zampe?! Proprio così: potrete immaginare quale reazione abbia avuto mamma Anna. Alla fine l'arcano è stato svelato: Gaia si è immaginata il pollo vedendo le confezioni di 4 cosce al supermercato e ha fatto il collegamento.

Da questo spunto prende vita Unlearning, un progetto che verrà interamente finanziato tramite il crowdfunding: la “folla” avrà la possibilità di pre-acquistare il DVD o il download o altri meravigliosi gadget sulla piattaforma internazionale Indiegogo.

Una famiglia e una vita avventurosa basata sul baratto

Se la campagna andrà a buon fine, la famiglia partirà per vivere queste esperienze, usando come unico mezzo di scambio il baratto.
Il risultato sarà un lavoro collettivo, sviluppato secondo i suggerimenti della community che si è rapidamente formata sulla pagina Facebook del film Unlearning. Stili di vita come il

wwofing (ospitalità in cambio di lavoro in fattorie biologiche),

WorkAway (ospitalità in cambio di sostegno a progetti di strutture indipendenti nell'ambito dell'arte, della cultura, dell'educazione),

Scambi linguistici Online per le lingue saranno al centro di questo racconto, che avrà sì i toni dell'avventura “into the wild”,

ma anche quelli più rassicuranti della guida per famiglie, obiettivo che Lucio, papà e filmaker, ha messo al centro del suo progetto fin dall'inizio.


Nel frattempo si sono aggiunte altre realtà che condivido gli strumenti della sharing economy:

BlaBlaCar è un social network che permette di condividere un passaggio in auto,

Sailsquare permette di vivere un'esperienza unica a bordo di un'imbarcazione, barca a vela o yacht, per scoprire i vari aspetti della vita marina;

Time Republik riprende il modello di “banca del tempo”, per condividere e scambiare le proprie competenze con una community affiatata e pagarsi non con una moneta corrente, ma con le ore del proprio tempo.

Le mete

La nostra famiglia a partire da aprile a settembre 2014 intraprenderà un viaggio alla scoperta di varie realtà:

un'isola al largo di Malta sarà la loro prima meta,

successivamente saranno ospiti in un trullo pugliese dove trascorreranno un mese con artisti che lavorano con materiale di riciclo preso dalla spiaggia.

A questo punto si uniranno a un circo con cui viaggeranno fino in Toscana,

per vivere con un ecovillaggio di recente costituzione,

per poi raggiungere il Belgio dove una famiglia composta da 5 adulti e 7 bambini vive in una fattoria biologica.

Le mete successive saranno anglosassoni:

una scuola libertaria e una “transition town”saranno gli ultimi posti dove i nostri avranno la possibilità di disimparare le regole di una vita “normale”.

Non diamo per scontato che il loro ritorno a casa sarà privo di sorprese: potrebbero aver scoperto un nuovo modello di vita, che rende l'attuale obsoleto, oppure viceversa, riabbracciare il televisore e il frigorifero che non vedono da 5 mesi.

Finanzia il progetto con il crowdfunding

Volete scoprire qualcosa di più? Dovrete aspettare la fine del film, che sarà pronto per fine del 2014.

Nel frattempo vi chiediamo di partecipare a questo progetto attraverso il crowdfunding: il crowdfunding è un finanziamento fatto di tante piccole partecipazioni per le quali puoi scegliere di ricevere un beneficio.

Il progetto mira ad ottenere 8.000 eur e il crowdfunding chiude il 23 dicembre e va dai 2 eur in su.

Alcuni esempi:

- 2 eur - Riceverai un set di 5 sfondi per il tuo computer/ipad/telefono con le nostre citazioni preferite su famiglia e viaggio!

- 5 eur - Riceverai i nostri sfondi per desktop e parteciperai alla nostra lotteria! In palio 1 DVD con T-Shirt e 5 Download di Unlearning in HD

- 10 eur - il download del documentario! Potrai scaricare il documentario principale in definizione standard e riceverai anche i nostri sfondi! Ma...aspetta un secondo... con 6 € in più lo puoi avere in ALTA DEFINIZIONE!

- 12 eur - Scarica la tua copia di UNLEARNING e riceverai a casa una busta con una cartolina numerata stampata a mano, 2 adesivi e un magnete da frigo della nostra linea!

- 14 eur - il download del documentario+ Due Speciali segnalibri dall'artista Elisabetta Di Martino stampati a mano e autografati. Sono magici: se lo apri puoi trovare alcuni semi freschi freschi... UNA CARTOLINA FATTA A MANO + ADESIVO + SPILLA

- 18 eur - il download del documentario e: i nostri due libri (Unlearning the Guide & To Cook), due cartoline stampate a mano e due segnalibri magici!

... e molti altri se il tuo finanziamento è superiore.

Per saperne di più la descrizione del progetto Unlearning: Una guida per famiglie curiose, la Pagina FB di Unlearning e la email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Barbara Siliquini

Da single impenitente, affamata di vita, girovaga del mondo, donna in carriera, sono diventata una mamma allattona, spesso alternativa e innamorata del grande universo della nascita dolce, dell'alto contatto, della vita consapevole. Così è nato GenitoriChannel, per condividere con tutti: i dubbi nell'essere genitori, le scoperte, l'idea del rispetto come primo valore della genitorialità, i trucchi per vivere il quotidiano con leggerezza e con consapevolezza.

Articoli correlati (da tag)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.