Martedì, 05 Ottobre 2010 12:27

Settimana internazionale del baby wearing

By

settimana internazionale del baby wearingParte oggi la settimana internazionale dedicata al baby wearing, cioè al portare i nostri bimbi in braccio con l'ausilio di fasce, tessuti, porta-bebè di tutti i tipi, così che i nostri piccoli e piccolissimi possano godere del benefico contatto di chi li ama.

Per l'occasione Genitori Channel dedicherà un intero mese all'approfondimento di questo tema. Per farlo si avvalrà della preziosa collaborazione de "La scuola del portare", fondata da Antonella Gennatiempo, mamma, psicologa, formatrice e donna appassionata di questo tema, tanto da diventare la principale esperta e ricercatrice in Italia su tutto ciò che riguarda il portare i bimbi addosso: le tecniche, i supporti, la storia, i risvolti psicologici, i benefici, le modalità...

Inoltre abbiamo preparato per voi un prezioso giveaway, cioè daremo la possibilità a uno dei nostri lettori di ricevere gratuitamente un supporto porta-bebè MHUG!

Seguiteci quotidianamente su Genitori Channel per scoprire le novità di ogni giorno sul tema del portare i bimbi.

Articoli correlati (da tag)

  • Settimana internazionale del Babywearing 2013 Settimana internazionale del Babywearing 2013

    Inizia oggi la Settimana Internazionale del Babywearing, o del Portare i bebè.

  • Un papà prova la fascia per portare i bambini Un papà prova la fascia per portare i bambini

    Abbiamo chiesto ad un papà che aveva appena provato una fascia per "indossare" il suo bambino come è stata quest'esperienza.

    Video realizzato con Canon Legria HFR16

     

  • Libri: e se poi prende il vizio Libri: e se poi prende il vizio

    di Barbara Siliquini

    Alessandra Bortolotti,  nel suo libro “"E se poi prende il vizio?" (non perdetelo in regalo partecipando al nostro giveaway!)decostruisce il concetto del bambino come “piccolo despota” o “furbetto approfittatore” riportandoci a guardarlo per ciò che realmente è: una persona, con bisogni precisi e legittimi e capacità molto diverse dalle nostre. E’ proprio questa differenza di abilità, ad esempio nell’esprimersi, nel capire concetti e convenzioni sociali, che produce l’equivoco.

  • Impariamo a portare i bimbi in fascia con la scuola del portare Impariamo a portare i bimbi in fascia con la scuola del portare

    Spesso mi capita di incontrare per strada genitori che usano il marsupio, più di rado le fasce o gli zainetti porta bebè, e spesso noto che c'è un'intuizione che portare sia più che semplicemente "trasportare", ma anche che c'è poca nozione sul fatto che si può portare "male", cioè non curando il corretto posizionamento del bambino, il rispetto della sua fisiologia, facendo errori che andrebbero evitati. Per questa ragione oggi vogliamo raccontarvi, attraverso un'intervista, dell'esistenza di una "Scuola del portare", nata sia per creare una rete di sostegno, sia per dare risposte competenti e qualificate su come portare i bimbi a contatto... in una cultura in cui il contatto non è più cosa usuale, abbiamo bisogno di approfondire anche questo tema.

    Intervista ad Antonella Gennatiempo, fondatrice della scuola del portare, esperta e psicologa.

  • Tu perché usi o non usi un portabebè? Tu perché usi o non usi un portabebè?

    bebè in fasciaC'e' chi usa la fascia perché è pratica, chi la usa per moda, chi la usa per filosofia...

    e c'e' chi non usa la fascia perché non è pratica, perché non è consueta, o per diversa filosofia...

    e tu perché ami o non prediligi la fascia???

    Molte mamme in realtà fanno un mix delle ragioni di cui sopra.

    Io con la prima figlia non avevo idea dell'esistenza delle fasce portabebè, conoscevo solo i marsupi classici, che già 8 anni fa non erano così consueti. Ne ho usato molto uno per portarla a passeggio, ma arrivata verso i 6 mesi il marsupio era scomodo e deleterio per la schiena. Con lei portavo un po' per moda e un po' per intuizione: mi piaceva molto l'idea che stesse così vicina a me mentre scopriva il mondo.

     

Aggiungi commento


Iscriviti alla newsletter

Leggi la nostra informativa su Privacy e Trattamento dati

www.GenitoriChannel.it è gestito da Ta-Daaa! Srl - Via Fratelli Rosselli 6 20090 Trezzano sul Naviglio (MI) P.Iva e CF 06936140968

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.