Dal 5 al 9 luglio si svolge una "maratona" internazionale il Carnival dell'Allattamento alla Luce del Sole.

L'invito è a parlare, pubblicizzare e discutere questo tema, perche' sia un tema discusso e portato alla luce, appunto, ovunque su web, dall'Italia agli Stati Uniti, con i quali siamo gemellati in questa bella iniziativa.

 


Spesso in rete abbiamo trovato domande di mamme incinta che chiedevano quanto fosse opportuno bere vino, birra o altro in gravidanza, e articoli che dicevano un po' tutto: da "l'alcol va evitato in gravidanza" a "si all'alcol, ma con moderazione in gravidanza."


Come avete visto nel nostro articolo Tutti uniti per l’allattamento dall’Italia agli Stati Uniti, parte un'iniziativa intercontinentale con l'obiettivo di sponsorizzare e parlare dell'allattamento nei luoghi pubblici, perché è importantissimo rendere quotidiana e 'normale' la scena di una mamma che allatta.

Allattare in pubblico è un gesto di dirompente positività: rafforza l'orgoglio e la percezione che una neomamma ha delle proprie facoltà di azione, le permette di muoversi con più facilità e di godere di una ricca vita sociale. Tutti straordinari antidoti al senso di esclusione, isolamento e depressione a cui molte donne vanno incontro nel post-parto. Vorremmo vedere tante mamme che allattano i bimbi: sui tram, al parco, nel ristorante, in coda alla posta... perché è bello abituare tutti ad un gesto d’amore!

Noi abbiamo dato il via con "Semplicemente Ciuccio", le foto sull'allattamento in luogo pubblico (imperdibili!).

Ta-Daaa!!!!

La giuria del concorso fotografico Semplicemente Ciuccio si è espressa......

E' stata durissima, perchè le foto sono davvero splendide e c'era l'imbarazzo della scelta, ma ora il dado è tratto: abbiamo i vincitori!

ECCO LE 3 FOTO SCELTE:

 

Genitori Channel goes international ;-), fatelo anche voi!

Tutti uniti per l’allattamento dall’Italia agli Stati Uniti, parte un gemellaggio con le americane Code Name: Mama (ovvero- nome in codice: mami) e Baby Dust Diaries, in collaborazione con la farmacia Pozzi Dottor Publio, di Bassano del Grappa, da sempre impegnata su questi temi, per sostenere l’allattamento al seno nei luoghi pubblici.

 

"Mentre sto facendo pranzo, la donna nel tavolo affianco al mio si mette ad allattare la figlia senza coprirsi, poi mette la bambina sul tavolo e la cambia"

questo il messaggio della modella di Play Boy Kim Kardashian su Twitter, e poi ancora

"Anche mia sorella allatta! E' una cosa bella e naturale, non c'e' niente di male, ma lei si copre, non con le tette in bella mostra!"

sempre su Twitter.

Dalla Asl di Milano arriva "baby pit stop", la possibilità per le neomamme milanesi di allattare anche mentre sono in giro per shopping.

L’iniziativa origina anche da una collaborazione già attiva tra Asl di Milano e Unicef sul tema dell’allattamento rafforzata, oggi, dalla firma di un protocollo di intesa sul sostegno alla genitorialità.

Il progetto, la cui partenza è prevista per l’autunno, che con l’obiettivo di promuovere l’allattamento al seno, favorisce la creazione di spazi ad hoc negli esercizi pubblici della città.

L'esperienza di Silvia ci dimostra le difficoltà nell'allattamento che spesso le mamme incontrano al primo figlio: dissuasioni di chi e' intorno che anzichè aiutare cerca di dissuaderti, un'esperienza di cui ha fatto tesoro per i figli seguenti con cui le cose sono andate meglio.

Genitori Channel è orgogliosa di presentare i propri video dedicati all'allattamento all'interno del Canale 'Come si fa?'. Sono video didattici e semplici, realizzati con la consulenza della nostra esperta Katia Micheletti, e sono destinati in primo luogo alle mamme e neomamme alle prese con le prime esperienze di allattamento. In secondo luogo questi video sono utilissimi anche per i professionisti che sostengono e consigliano una mamma in difficoltà. Indicare un video da consultare da casa, può rappresentare un suggerimento importante per sbloccare un momento di ansia o sanare un dubbio pratico. I video del 'Come si fa?- Allattamento' di Genitori Channel mirano a indicare nel concreto i passaggi, i gesti, le soluzioni che consentono il mantenimento di una buona relazione di allattamento, e può risultare poi facile risolvere la maggior parte dei problemi classici riscontrati dalle mamme ai primi mesi.

Allattamento dopo i 2 anniE anche questa volta arriva dalla classe medica, in maniera subdola e insidiosa, l’idea che allattare (e avere figli) distrugga la femminilità. E per dirlo, e qui sta tutta la furbizia, utilizzano le parole delle donne, condannano la comunicazione TV che inneggia al mito della donna perfetta, e usano la mitica frase “allattare fa bene MA…”

L’istituto di ricerca (Datanalysis) ha condotto una ricerca dal titolo “Essere mamma, sentirsi donna”, ma il sito che la pubblica e il tenore delle domande parlano di un’indagine fatta su misura per il benessere di qualche chirurgo estetico, più che del rispetto della figura della donna, del ruolo materno e dell’importante tema dell’allattamento.

Ecco l’indagine “Essere mamma, sentirsi donna”, che conclude che le donne italiane per oltre due terzi pensano che l'allattamento naturale comprometta l'integrita' estetica del seno, circa il 50% ritiene che, dopo l'allattamento, sia utile un intervento correttivo…

Che questa sia la percezione generale non lo mettiamo in dubbio, ma, da medici, Invece di spiegare i benefici enormi che l’allattamento puo’ dare, unitamente al fatto che le variazione estetiche del fisico

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.