Rimedi naturali e fitoterapia: come usarli sui bambini

Rimedi naturali e fitoterapia: come usarli sui bambini

L'utilizzo di rimedi naturali e fitoterapici può essere un valido alleato con i bambini.

La conciliazione maternità-lavoro è impossibile

La conciliazione maternità-lavoro è impossibile

Parliamo di parità di diritti tra uomo e donna.

Mercoledì, 09 Novembre 2016 07:22

Escape room game: la nostra esperienza in famiglia

Escape Room Bottega di Leonardo Escape Room Bottega di Leonardo GenitoriChannel.it

L'escape room game: un gioco che è un'avventura di astuzia e gioco di squadra, un'esperienza unica per la famiglia.

“Se non hai ancora fatto un'escape game non sei nessuno!” direbbe mio figlio.

Cos'è l'Escape Room Game

E' il gioco figo del momento, che sta conquistando il mondo. Più che un gioco è un'avventura, un'esperienza! Si fa in team (in genere da 2 a 6), vieni chiuso in una stanza con una missione, e da lì parte inesorabile un cronometro: hai un tempo predefinito per riuscire a trovare gli indizi che ti permetteranno di scoprire vani segreti, aprire porte invisibili, procedere passo dopo passo verso il compimento della tua missione e riuscire ad uscire dalla escape room!

escaperoom

Escape room con tutta la famiglia: l'idea regalo che non dimentichi.

Quando arrivano le ricorrenze, dalla Cresima al compleanno, diventa sempre più difficile trovare il regalo giusto per i nostri ragazzi nati in questa epoca dove l'accesso a tutto è immediato e siamo circondati dal benessere. Così abbiamo deciso di inaugurare una stagione, in famiglia, in cui i ragali importanti non sono cose, ma sono esperienze ed emozioni, ancora meglio se vissute tutti e 5 insieme.

Così al compleanno di Aylin e Samuel a sorpresa abbiamo prenotato uno slot di 2 ore al Clues Hunt, nella Escape Room dedicata a Leonardo da Vinci.
Il nostro family team era dunque composto di 5 validi membri: 8, 12, 14 anni i ragazzi e over 40 mamma e papà. Un mix che si è rivelato vincente.
In genere le escape room sono consigliate per un pubblico dai 16 anni in su, ma la verità è che un team variegato, di età e caratteristiche eterogenee, può davvero essere la chiave per risolvere tutti gli enigmi che ti consentono di progredire.

 

La nostra esperienza a Clues Hunt l'escape room di Milano

Escaperoom1

Noi abbiamo fatto l'escape game a Clues Hunt (fermata metrò M1 Villa San Giovanni a Milano), qui trovate 3 differenti esperienze di escape room:

  1. la Cripta a tema fantasy e di complessità bassa,
  2. la Bottega di Leonardo (quello che abbiamo fatto noi!) a tema storico culturale e difficoltà media (per me era piuttosto difficile, ma molto bella) e
  3. il Regno dell'Oltre di difficoltà alta (non oso immaginare), tema horror fantasy... insomma non fa per me, anche se i miei figli vogliono a tutti i costi sperimentarla: un horror psicologico, che inizierete legati e ammanettati, è una linea di gioco sensoriale e per riuscire a scappare avrete bisogno di servirvi di ben 4 dei 5 sensi...

La Bottega di Leonardo di Clues Hunt

macchina leonardo

La bottega di Leonardo si sviluppa su più stanze: non sai quante e non sai come accedervi.

Parti trovandoti in un vicolo del 1500 con un muro davanti... Con spirito di osservazione, toccando, ragionando, mettendoti nei panni di Leonardo, giocando di arguzia proprio come in un videogioco, scopri degli indizi, provi a metterli insieme e man mano che hai successo si sbloccano nuovi ambienti e nuovi spazi di gioco.

famiglia clueshunt

In questo escape game eravamo nei panni di un team di spie veneziane del 1500, dovevamo intrufolarci nella Bottega segreta di Leonardo per trovare e aprire il kriptex che custodisce il progetto della sua ultima macchina da guerra.
Il destino di Venezia era nelle nostre mani: saremmo riusciti a scoprire e aprire tutti i passaggi segreti, scovare il criptex, trovare il progetto senza distruggerlo e fuggire con il progetto nel tempo stabilito?

Siii!!!! Noi ce l'abbiamo fatta in 1 ora e 40 minuti... un buon tempo a detta degli esperti. Ma senza i miei figli forse io e il marito da soli non ce l'avremmo fatta, di sicuro non ci avremmo messo meno di 2 ore.

scrigno

Le escape room (che però in genere sono multi stanza) di Clues Hunt sono state progettate da 2 ragazzi: un ingegnere ed un architetto. Le ambientazioni sono fedeli al periodo del 1500 e sono fatte molto bene.

Gli enigmi che devi risolvere sono legati a dei sensori invisibili o archibugi meccanici che consentono a serrature nascoste di aprirsi, a meccanismi di attivarsi, ad altri indizi di venire alla luce.

Durante tutto il percorso hai a disposizione un monitor e un sistema per chiedere aiuto quando proprio ti senti bloccato.
Non mancheranno momenti di frustrazione, proprio come quando non riesci a venire a capo di un enigma. Ma il team è sempre osservato da un “grande fratello” che alla bisogna ti può fornire l'indizio che ti fa fare il salto logico e capire come sbloccare l'enpass.

Costi e tempi e bimbi piccoli gratis per i nostri lettori da CluesHunt

Le Escape Room Game stanno prendendo piede in molte città in Italia, all'estero le troverete ovunque. Ogni avventura è a sé e i prezzi variano molto.

Quella di Clues Hunt a Milano, per la Bottega di Leonardo è una escape room che richiede 2 ore di gioco, il tempo quando si è dentro vola e se prenotate una sola ora, a meno che voi non siate degli esperti di escape game, rimarrete frustrati di non essere arrivati che a metà del gioco. 2 ore di gioco per 5 persone si aggirano sui 30 euro a testa. Sul sito potete controllare i prezzi in base a quanti siete e le disponibilità delle stanze nelle varie date. 

 Potete regalare o farvi regalare l'esperienza di gioco, c'è una sezione apposita del sito dove acquistare la gift card virtuale.

NB: per i lettori di GenitoriChannel.it i bambini sotto i 10 anni partecipano gratuitamente!
prenotate sul sito web di Clues Hunt per il numero di persone effettive escluse quelle sotto i 10 anni, indicando nelle note che ci sono X bambini di anni X che usufruiscono della convenzione Genitori Channel.

Età

I giochi sono consigliati dai 16 anni in su, cioè, un team di soli 14 enni difficilmente ne trarrà grande soddisfazione e beneficio, ma se si mescolano persone di età diverse allora tutti si divertono. 

Se ci sono nonni un po' sprint, coinvolgere anche loro è una bellissima idea. Un team di 5 nella nostra esperienza ha funzionato molto bene.

Nel nostro team c'era anche Giada che ha 8 anni, anche lei ha dato il suo contributo trovando oggetti e indizi che noi non avevamo trovato e si è divertita, tuttavia a mio avviso dovrebbe essere gratuito sotto i 10 anni, ed il team dovrebbe contare almeno 4 membri sopra i 10 anni con almeno 2 adulti perché l'esperienza abbia un senso per tutti. (Il nostro suggerimento è piaciuto a CluesHunt che ha previsto i bambini gratis sotto i 10 anni se citate il fatto di esere lettori di GenitoriChannel!)

kriptex

Vi ho incuriosito? Secondo me non si può non provare questa idea di gioco e farlo in famiglia è l'esperienza più bella!

 

 di Barbara Siliquini

in collaborazione con CluesHunt

Barbara Siliquini

Da single impenitente, affamata di vita, girovaga del mondo, donna in carriera, sono diventata una mamma allattona, spesso alternativa e innamorata del grande universo della nascita dolce, dell'alto contatto, della vita consapevole.
Così è nato GenitoriChannel, per condividere con tutti: i dubbi nell'essere genitori, le scoperte, l'idea del rispetto come primo valore della genitorialità, i trucchi per vivere il quotidiano con leggerezza e con consapevolezza.

Video

Aggiungi commento


Commenti   

0 # Federica 2016-11-12 05:27
Bellissimo! Voglio andarci anche io e lo faro'!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
0 # Federica 2016-11-12 05:28
Bellissimo! Voglio andarci anche io e lo farò!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.