Expo, un'area da visitare

L'Area Kinder+sport è da non perdere, vi racconto perché.

3, 2, 1... EXPO!

Mancano ormai ore all'apertura di questo appuntamento mondiale che ospiteremo nella città di Milano, tutto si apre il I Maggio 2015.

Cos'è Expo

expo infografica

Expo identifica le esposizioni universali o internazionali organizzate e riconosciute dal  il Bureau International des Expositions di Parigi.
La prima fu quella del 1851 di Londra, seguita, 4 anni dopo, da quella di Parigi a cui è legata la Tour Eiffel. 

Gli Expo si avvicendano ogni 5 anni in un Paese diverso, durano massimo 6 mesi, hanno un tema di riferimento e tutti i Paesi del mondo possono prendervi parte per mostrare le loro eccellenze su quell'ambito.

In Italia abbiamo ospitato un Expo a Milano nel 1906, uno a Genova nel 1992 e nel 1942 Roma si preparò attraverso la costruzione di un nuovo quartiere, l'EUR, per un Expo che non avvenne mai a causa dello scoppio della II guerra mondiale.

Il I Maggio si inaugurerà a Milano l'edizione EXPO di quest'anno. Il tema selezionato per l'Expo 2015 di Milano è “nutrire il pianeta, energia per la vita” e intende includere tutto ciò che riguarda l'alimentazione, dall'educazione alimentare alla grave mancanza di cibo che affligge molte zone del sud del mondo.

Voi andrete?

L'expo è un'occasione davvero grande per un Paese e pianificare un viaggio con tutta la famiglia per visitare questa grande esposizione vale la pena. C'è tempo fino a fine ottobre e ci sono anche occasioni per trovare biglietti scontati o sconti famiglia.
Non fatevi sfuggire l'occasione.

Un padiglione da visitare: Kinder+Sport

area expo

Io non so esattamente cosa aspettarmi da questa esposizione, ma so che non mi perderò la visita, con la famiglia, all'area Kinder+Sport, per un sacco di motivi.

Kinder+Sport è un progetto di responsabilità sociale di Ferrero, un'azienda italiana, nata da un imprenditore straordinario, da sempre appassionato di sport, appassionato del suo territorio, appassionato di persone, Ferrero ha saputo riversare queste caratteristiche nel dna della sua azienda, ormai colosso mondiale. Dunque l'azienda va ad Expo con un progetto che parla di benessere, di sport e movimento come elementi indispensabili di uno stile di vita sano.
Cosa ha a che vedere questo con l'alimentazione? Tutto!

Per noi che viviamo nel mondo dell'opulenza, dove il problema è come evitare di ingrassare, come tenersi al riparo da malattie legate al troppo cibo, lo sport è una vera e propria medicina: ci consente di purificare il corpo, di tenerlo giovane, di bruciare ciò che mangiamo e soprattutto ci consente di stare bene anche dal punto di vista mentale ed emotivo. Lo sport è valvola di sfogo, è ricarica energetica, è socialità e condivisione, è mettersi alla prova, è superare i propri limiti, cose che, una volta apprese, le riportiamo in tutti i campi.

 

3 cose magnifiche dell'area kinder+sport

 

1. la struttura che “restituisce” ricchezza al mondo.

Ho avuto l'occasione di vedere in anteprima i render e la logica della struttura di quest'area: al di là dell'imponenza e della bellezza delle soluzioni architettoniche, della centralità voluta per le persone che lavorano in Ferrero in tutto il mondo (i nomi di tutti coloro che lavorano nell'azienda saranno presenti su una lamina dorata), la centralità della natura e del territorio (due grandi noccioli troneggeranno all'entranta), la cosa fantastica è che al termine dell'Expo, quest'area verrà smantellata e riprenderà vita nei Paesi più economicamente in difficoltà riconvertendosi in scuole, pozzi d'acqua, strutture sociali... una vera ricchezza che da Expo nutrirà Paesi che ne hanno bisogno.
Questa cosa mi è piaciuta infinitamente.

 

2. Il movimento è gioia! #joyofmoving Garden

{youtube}jNaTI6zTKHA{/youtube}


L'idea messa a punto nell'area Kinder+sport è quella di trasferire il concetto che il movimento fisico e lo sport hanno a che vedere con la gioia e il divertimento. Quindi il concetto di quest'area, ruota intorno al concetto di far sperimentare a genitori e bambini in modo gioioso e divertente l'importanza e la gioia di sviluppare le capacità motorie.
All'ingresso dell'area chi entra viene accompagnato da guide che lo aiuteranno a vivere insieme ai bambini un'avventura nel mondo del movimento.
Nell'area Joy of Moving Garden, vi sarà un percorso dinamico e coinvolgente studiato per stimolare le competenze motorie dei bambini. Sorprendenti macchine motorie appositamente ideate da specialisti e ispirate ad un innovativo metodo sviluppato da esperti dell’Università di Roma "Foro Italico", il CONI e il MIUR del Piemonte permetteranno ai ragazzi esperienze di attività fisica avventurose e dinamiche che li porteranno a comprendere l’importanza del controllo, dell’equilibrio, della stabilità, della flessibilità in un percorso di apprendimento davvero unico. L’area è concepita per far vivere ai bambini la gioia del movimento e per far riflettere i genitori sui benefici dell’attività fisica. Poi c'è il Bosco, un'area verde dedicata al relax.

 

3. ragazzi da altri Paesi e un confronto continuo

expo bimbi

Arriveranno ragazzi dai 9 Paesi in cui Ferrero opera con le iniziative Kinder+sport, e l’Area Kinder+Sport ospiterà circa 30 grandi eventi che coinvolgeranno il CONI, il MIUR (ministero Istruzione), le Federazioni Sportive nazionali ed internazionali e i Paesi del Gruppo Ferrero nei quali Kinder+Sport è presente: appuntamenti che avranno l’obiettivo di muovere, ispirare, informare i ragazzi e le loro famiglie.

Non dimenticate di prenotare la vostra visita gratuita a quest'area, quando acquistate i biglietti per EXPO, potrete prenotare on line dal sito Kinder+Sport, ne vale la pena!

 di Barbara Siliquini

in collaborazione con Kinder+Sport

 

- POST SPONSORIZZATO - 

Barbara Siliquini

Da single impenitente, affamata di vita, girovaga del mondo, donna in carriera, sono diventata una mamma allattona, spesso alternativa e innamorata del grande universo della nascita dolce, dell'alto contatto, della vita consapevole. Così è nato GenitoriChannel, per condividere con tutti: i dubbi nell'essere genitori, le scoperte, l'idea del rispetto come primo valore della genitorialità, i trucchi per vivere il quotidiano con leggerezza e con consapevolezza.

Articoli correlati (da tag)

Aggiungi commento


Iscriviti alla newsletter

www.GenitoriChannel.it è gestito da Ta-Daaa! Srl - Via Fratelli Rosselli 6 20090 Trezzano sul Naviglio (MI) P.Iva e CF 06936140968

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.