Mercoledì, 25 Aprile 2012 06:36

Mamme e tacchi a spillo

By

Ok, vi avverto, oggi sono acida. Tempo brutto ergo malumore.
Tema del post: TACCHI, TACCHI, MALEDETTISSIMI TACCHI.

Ma siamo noi donne che non vogliamo rinunciare alla moda del Tacco 12, o è il Tacco 12 che ci insegue?
Il tacco alto ci slancia, ci fa sentire belle, sexy e alla moda.
Il tacco fa male alla schiena, ai piedi, si rischia la distorsione e, per le mamme, è decisamente poco pratico. Ma sin da piccola mia nonna mi diceva “se bella vuoi apparire, un poco devi soffrire”, quindi la dedizione al sacrificio è iniziata sin da giovanissima.

Ricordo ancora il dolore alla testa quando mia mamma mi faceva i codini, o i capelli lunghi incastrati nelle viti delle seggioline dei banchi di scuola. Il freddo all'ultimo dell'anno perché volevi mettere la minigonna, le cerette, lo strappo delle sopracciglia... chi come me ha fatto i colpi di sole con la cuffietta di plastica bucata ricorderà l'uncino che estraeva i capelli.. votate al dolore insomma. Così votate che diamo per scontato che anche il parto debba essere doloroso fuori misura QUINDI che cosa sarà mai spingere un passeggino con un tacco 12? Bazzecole.

Sono state avvistate donne col sorriso incastrate tra i sanpietrini della piazza; qualcuno le ha fotografate pensando che si trattasse di street art. Ma noi, stoiche, sempre sorridenti, perché col tacco bisogna sorridere: che senso ha fare le strafighe con la faccia sofferente?? Tanto quando torniamo a casa il nostro maritino ci massaggia i piedini, vero? E poi ragazze...d'inverno...senza calze...Ok ok...mi calmo.

In giro per la rete scopro donne che corrono sui tacchi, modelle che si sfracellano coi tacchi, uomini che si prostrano innanzi ad un paio di tacchi vertiginosi e ingressi omaggio a mamme che decidono di immolarsi in un parco divertimenti con figli e tacchi (Corsa in tacco a spillo alla guida di un passeggino): ma lo fanno per sadismo o perché pensano davvero che ci faccia piacere? Se fosse la seconda, poi non lamentiamoci però!

 

di Laura Vernaschi

autrice di "Forse le mamme sono supereroi", puoi contattarla su FaceBook come MammaLaura

Aggiungi commento


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.