Nancy Wainer è diventata ostetrica molti anni fa dopo aver cercato e voluto fortemente un VBAC (parto naturale dopo cesareo)

Dopo un primo parto cesareo a 24 anni, il racconto di  un parto naturale dopo cesareo.

La tecnica del rivolgimento manuale dei podalici descritta da un'esperta.

Il parto naturale dopo cesareo è possibile ed è consigliato dall'Istituto Superiore di Sanità (ISS).

Oggi è la giornata internazionale del parto in casa. Una scelta possibile per un parto dolce ed indisturbato, che noi abbiamo deciso di celebrare con un post molto pratico, che speriamo farà piacere alle mamme che hanno in preparazione di partorire a casa, ed a quelle che lo stanno valutando e si chiederanno ... "ma cosa bisognerà preparare?".

Il corpo femminile è stato sapientemente disegnato per partorire, allattare e instaurare il bonding (processo di attaccamento che si sviluppa subito dopo il parto) con i nostri bambini.
Questo stupendo progetto di Madre Natura accresce facilità, piacere e sicurezza per mamma e bambino e regala all’intera famiglia il miglior inizio possibile alla vita. E' proprio di questo che parla Sarah Buckley nel suo libro "Partorire e accudire con dolcezza".
Segnatevi dunque in calendario che Associazione Parto Naturale, Casa Maternità La Via Lattea e Associazione Lotus Birth Italia ospitano a Milano un incontro con la dottoressa australiana Sarah Buckley il 21 giugno 2013.

“E se fosse vero…?

Che il sistema immunitario del neonato può essere indebolito quando il parto si distanzia troppo dalla fisiologia?
Che l’ossitocina sintetica spesso utilizzata durante il travaglio, potrebbe arrivare anche al cervello del nascituro e alterare la sua capacità di produrre gli “ormoni dell’amore”?

Il pavimento pelvico è la parte del nostro corpo più sconosciuta.
È un insieme di muscoli, fasce e legamenti che chiudono in basso lo spazio addominale e contengono i visceri al suo interno: vescica,utero,intestino.

È davvero così doloroso partorire senza anestesia? Non conviene partorire con un cesareo, visto che ormai è veloce e più sicuro? Cosa prova il bambino quando il parto è provocato? È pericoloso partorire a casa?

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.