Super User

Super User

Eccoci a maggio, il mese delle mamme e della festa della mamma…  

Prendendo spunto da qui abbiamo deciso di rendere permanente la "campagna" Io sono una mamma e tu che superpoteri hai? Un modo per celebrare tutto l'anno la straordinarietà delle mamme. Tutte, ognuna a suo modo, sono dei super eroi, ognuna con i suoi superpoteri diversi! 

I giocattoli di legno sono per me in assoluto i migliori, e non solo per un nostalgico ricordo del passato in cui la plastica non ci circondava ovunque, ma anche per l'aspetto pratico di robustezza e durata nel tempo. Inoltre i giocattoli in legno, di solito sono meno rifiniti e lasciano quindi molto più spazio alla fantasia.
Hanno però un grosso difetto, nella maggior parte dei casi il costo è molto alto.
Come fare per abbattere il costo? Costruirseli!

Questa è un'attività perfetta da fare tutti insieme, in realtà spero vivamente che la passione di levigare, piantare chiodi, attaccare, costruire venga assorbita da entrambi i miei figli. Io sono ammirata quando vedo che da qualche pezzo di legno nasce un comodino, una macchinina, una casetta... spero che imparino la capacità creativa pratica che a me manca completamente e che in mio marito abbonda (io abbondo in quella creativa intellettuale, però eh ;-))

"E' arrivata tua mamma e tuo..."
Quante volte ho dovuto completare questa frase con un'incerto "...suo marito". E quante volte ho pensato di inventare una parola che definisse la relazione tra me e il marito di mia mamma o tra me e la moglie di mio papà.
La verità è che le uniche parole esistenti, patrigno e matrigna, hanno un sapore così negativo da non prenderle neanche in considerazione.
E che dire delle "sorellastre"?
Alzi la mano chi non ha visualizzato immediatamente Anastasia e Genoveffa, le due bruttissime antagoniste di Cenerentola.

La Festa è delle mamme, quindi queste idee sono per papà, nonni e chiunque altro all’infuori delle mamme. Loro potranno coccolare i propri bambini che le avranno realizzate. Ma non dovranno fare niente di più!

Quindi, tiriamoci su le maniche e mettiamoci al lavoro per creare un bel lavoretto da regalare alle mamme il 13 maggio, Festa della Mamma.

Un'idea regalo bellissima e davvero divertente per i vostri bambini: si tratta dei realizzare con materiali che li faranno andare in visibilio, un libro fatto da loro, che illustra una poesia.

Il lavoretto è della bravissima Maria di Lapappadolce.net e la proposta parte da questa poesia di L. Nason:

Alla mamma

Per ringraziare le proprie mamme di esserci i modi sono infiniti, qui vogliamo riportare solo alcune idee originali per dimostrare alle mamme la nostra gratitudine:

1. Save the children propone la lista dei desideri, un elenco di regali ai bambini bisognosi, che va da 100 vaccini a 40 polli fino a un kit per il parto. Una cartolina personalizzata e stampabile spiegherà il regalo alla mamma che lo riceverà.

2. Una canzone dedicata, questa è la proposta di P&G Italia: con l’applicazione Facebook e una webcam è possibile interpretare Viva la mamma di Bennato generando una video dedica alla propria mamma e il 13

Nei weekend di primavera si ha voglia di stare all’aperto con i bambini, coinvolgendoli in attività divertenti e pensate per loro. L’idea del Pomeriggio Ricicloso è venuta a due mamme blogger, Ideamamma e La voce delle mamme, che hanno pensato a laboratori creativi gratuiti improntati sull’arte del riciclo e del rispetto ambientale.

Quale location migliore del Parco della Preistoria di Rivolta D’Adda (CR)? “Costruisci il tuo dinosauro…”, questo il tema dei laboratori, si svolgerà sabato 19 maggio dalle 15 alle 18.

Presentando alla cassa l’invito di Pomeriggio Ricicloso (sul sito www.pomeriggioricicloso.eu), si potrà entrare al Parco della Preistoria al costo di 5 euro a persona (sia adulti sia bambini) anziché 11 euro adulti e 9 euro bambini.

A tutti i partecipanti verranno offerti una sana merenda e gadget offerti dagli sponsor.

Cristiana Calilli di Cento per cento Mamma 

Mettete un papà volenteroso e qualche bambino divertito. Frullate tutto e otterrete uno splendido regalo per la mamma!

Ecco una carrellata di dolci di semplice preparazione ideali per fare una sorpresa alle mamme il 13 maggio (la festa della mamma, per chi se ne fosse dimenticato!):

Una nascita con taglio cesareo era tutt'altro che frequente negli anni '70. Matteo, oggi papà, ci racconta la storia della sua nascita in quegli anni, praticamente il giorno del suo compleanno, e ci spiega che cosa ha significato, per lui, la sua modalità di nascita.

***

VI RACCONTO UNA STORIA...UNICA
Il 2 Giugno alle ore 9,00 del mattino nasce, con taglio cesareo, un maschietto.
Il percorso per arrivare a questo punto è stato ricco di esperienze.
Il protagonista della storia viene concepito nel Settembre dell'anno precedente, da una madre ventottenne e un padre trentenne, che per circa tre anni abbondanti hanno cercato di procreare.
Finalmente ce l'hanno fatta.

"Mamma, mi dai una carota?!"
Molto spesso la mia bimba mi chiede le carote quando ha fame... ammetto di essere molto felice di sentirmi chiedere verdura o frutta in diversi momenti della giornata.
Non tutti i bambini amano la frutta e la verdura, ecco alcuni consigli per attirarli verso il consumo spontaneo di verdura:

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.