Super User

Super User

COME PARLI A TUO FIGLIO?

Forse anche a voi sarà capitato, almeno una volta, quanto vi sto per raccontare...

Scena

Tuo figlio

Urla, piange, si contorce, sbraita, fa i capricci e ti dice a muso duro: No-No-NO e ancora NO.

Tu mamma o papà

Hai avuto una giornata impegnativa, hai mille pensieri per la testa, vuoi con tutto te stesso andare incontro a tuo figlio ma hai anche le tue buone ragioni per ribadire con un certo tono : NO-NO-NO e ancora NO.

La notizia della prima nascita in cui non viene tagliato il cordone ombelicale, in un ospedale del centro sud, nasce con il piccolo Flavio, grazie alla sua mamma Tania e al suo papà Christian, il 29 marzo 2012, e viene raccontata a tutti da Elisabetta Malvagna, giornalista dell'ansa, ma anche mamma blogger che ha fatto molta cultura sul tema della nascita dolce, attraverso i suoi 2 libri (Partorire senza Paura e Il parto in casa) e gli omonimi blog. 
La notizia è splendida, quel che non ci piace è la reazione dei ginecologi...

I papà sono super, anche quando le mamme si lamentano perchè è vero che si dimenticano un sacco di cose, fanno fatica con il multitasking e hanno un punto di vista diverso, ma oggi sono tanti i papà che fanno cose davvero preziose per i loro bambini. Con questa iniziativa "Mio papà è super perchè..." vogliamo riconoscere e mettere nero su bianco tutte le cose belle che i papà fanno per i propri figli.

Dunque partecipate tutti, con il vostro blog, o via FB e twitter. Il gioco è di sbizzarrirsi nell'elencare le qualità dei papà, ma anche le loro piccole attenzioni, i gesti che li rendono speciali... 

 

La rassegna stampa del venerdì: oggi parliamo di corsi per genitori, scuola, infusi e integratori per bambini e mamme, compiti a casa, medicinali e asma, documenti per viaggiare.

Nel precedente articolo vi ho raccontato 

  • Conservazione o "donazione del cordone ombelicale"

  • Cosa sono le cellule staminali?

  • Nel nostro corpo sono presenti le Cellule Staminali?

  • Le cellule staminali del cordone possono diventare qualsiasi tipo di cellula? No!

  • Nel nostro corpo sono presenti cellule staminali come quelle del cordone ombelicale?

  • Come possiamo usare le staminali del cordone ombelicale?

  • E' importante conservare le cellule staminali del cordone?

  • Se le staminali sono così preziose e importanti, ha senso privarne il bambino alla nascita, per conservarle per il suo futuro, o per l'utilizzo di qualcun altro o per la ricerca (la cosiddetta donazione)?

Oggi proseguiamo...

Figlie e mestruazioni... 9 - 10 anni, è troppo presto per cominciare a parlarne?... forse no!

Qualche giorno fa al telefono mia suocera mi chiede

"Ne hai già partato con Aylin di quella cosa lì....? ...che sai, adesso comincia ad essere grandina la bambina"

"Di quella cosa lì cosa?" rispondo io, con un pizzico di sadismo, visto che avevo capito perfettamente, ma mi faceva ridere quast'aria un po' massonica della domanda su una cosa che mi sembrava così poco necessario sussurrare.

"beh... sai.... il fatto che sta diventando grande..... che sai.... il ciclo insomma..."

Mi sambrava così "old fashion" doversi preoccupare di rendere solenne una cosa che infondo, almeno mi pareva, faceva parte della quotidianità. 

Ma era comunque un tema prematuro di cui preoccuparsi, o no? Qualche tempo fa avevamo pubblicato un post di Zio Burp e mi era parso che dovesse avere proprio delle figlie "vecchie" per imbattersi nella questione...

Il SONNO è IL tema di quando si diventa genitori, più che il sonno, la sua mancanza dovremmo dire.

Ma siamo sicuri che il nostro bambino abbia un problema di sonno? Perchè noi, generazione poco esposta ai bambini, abbiamo l'idea che un bambino buono sia quello che mangia e dorme tutta la notte, ma i bambini “normali” in realtà hanno cicli di sonno diversi dagli adulti, che prevedono molti più risvegli dei nostri, quindi prendere conscienza che un sonno frammentato sia normale, può aiutarci a vivere più rilassati anche il nostro sonno non più filato.

Questo secondo vegetariano è davvero squisito, le lenticchie e le noci assicurano l'apporto proteico e la farina integrale è un toccasana per la sua ricchezza in fibre.
Il ripieno rimarrà bello morbido all'interno di una sfoglia croccante e profumata ottenendo dei boccini davvero gustosi!

Questa è una ricetta di cannelloni fatta con una besciamella senza burro e senza latte. E' squisita e a casa nostra è la specialità in assoluto più apprezzata da tutta la famiglia, ogni volta ne faccio una quantità maggiore ma non avanza mai. Per fortuna la besciamella light, oltre a essere una bontà, è anche molto più digeribile di quella classica preparata con burro e latte. I miei bambini si divertono da matti ad arrotolare i cannelloni pregustandoseli e passando alla fine il dito nella terrina del ripieno per leccarsi il rimasuglio di ricotta.

Ecco una ricetta abbastanza veloce per preparare un antipasto sfizioso per il giorno di Pasqua. Io odio stare in cucina quando ho già amici e parenti seduti a tavola e questa ricetta è ideale perché i salatini potete farli anche il giorno prima e poi decorarli all'ultimo con il formaggio e le noci.
Come i biscotti, i salatini possono diventare un bellissimo gioco da fare insieme ai bambini che amano impastare, stendere e soprattutto usare le formine per creare forme personalizzate con stelle e cuori.
Se invece siete di fretta, potete usare la rotella per tagliare la pasta in quadretti e saranno buonissimi lo stesso!
Se non vi piace il formaggio di capra potete utilizzare tomini o qualsiasi altro formaggio spalmabile, anche le noci possono essere sostituite da nocciole o da pezzetti di pera ("al contadino non far sapere quanto è buono il formaggio con le pere!")

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.