Super User

Super User

La Pastiera è un dolce squisito tipico della tradizione campana per la festa della Pasqua.
Pur non essendo campani, a casa nostra non è Pasqua senza!

Eccovi la ricetta che realizziamo noi. Il video è esilarante, perchè c'e' la piccola Giada 3enne che rompe le uova e impasta.

 

Gli step da fare sono 3:

  • La pasta frolla (il giorno prima)
  • I 2 ripieni
  • Decorazione e cottura

Un’idea per le mamme… voi ce l’avete?

Quante volte avete pensato: “che bello sarebbe se qualcuno organizzasse questa cosa qui”, “quanto mi servirebbe un sostegno fatto così”… In Italia molto spesso il mondo delle associazioni, attraverso progetti locali e non, sostiene la genitorialità in maniera concreta, intervenendo in quel sostegno che magari manca dal comune, dalla scuola, dallo stato. A volte, semplicemente, partendo da bisogni quotidiani, individua un’idea che potrebbe dare una mano alle mamme e ai papà. …a volte le idee sono mille, ma il problema è sempre lo stesso: “non abbiamo fondi!”.

Questa volta c’è davvero una buona notizia. In questi giorni, e fino alla fine di Aprile, è in corso un bellissimo progetto a sostegno delle mamme e delle associazioni, si tratta di “Un’idea per le mamme, un progetto in cui Dash (sì, sì, Dash quello della lavatrice), decide di mettersi a disposizione delle associazioni che hanno un’idea per sostenere le mamme e i papà, finanziandole.

Nelle favole per bambini i cattivi sono sempre molto ben riconoscibili: sono brutti, antipatici, crudeli e arrabbiati. Nella vita reale non è proprio così, l'intero genere umano ha dentro di sè in proporzioni variabili il bello e il brutto, il buono e il cattivo, la luce e l'ombra.
Di una cosa però sono certa, nessuno nasce "cattivo", la sua vita è decisa in gran parte dal luogo in cui nasce, dalle sue condizioni di vita, dalla famiglia in cui cresce. Questo è l'assunto da cui parte anche Jason Russel, regista del video che, dal 5 Marzo a oggi ha totalizzato circa 70.000.000 di click.
Sì, non è un errore di battitura, 70 MILIONI di persone hanno visualizzato il video e lo hanno condiviso probabilmente con i loro amici su Facebook, su Twitter e sugli altri social network

Il 22 Marzo è la giornata mondiale dell'Acqua, preziosa risorsa di vita. Non è un tema che riusciamo a cogliere a pieno noi che viviamo in latitudini e dimensioni economiche in cui l'acqua è una presenza costante ovunque: dalle fontane del Bernini, ai supertecnologici processi produttivi, al rumore costante degli irrigatori per chi abita nell'hinterland delle città... Ma ricordo di aver compreso la potenza dell'acqua in un viaggio in Egitto: dopo ore di pulman in mezzo al deserto più totale, improvvisamente, come in un cartone animato, ti ritrovavi una linea continua di vegetazione verdissima e rigogliosissima. "Uh, guarda! Ma com'e'?!" era successo che ci eravamo avvicinati al Nilo, e i rivoli d'acqua che venivano deviati da lì, davano luogo al miracolo della vita e, parallelamente, al sorgere di città.

 

Eccoci entrati nella Primavera, qui a Milano le giornate sono luminose e tiepide, e ieri ho festeggiato l'ingresso in questa splendida stagione con un cocktail fatto di shopping, fashion e buona compagnia: sono stata invitata da Prenatal, nel megastore di Cernusco, per improvvisarmi fashion stylist in occasione del lancio della loro nuova collezione Primavera Estate.... ero preoccupatissima che alla fine il cordiale fashion artist che faceva da chaperon, mi dicesse "cara signora, lei è senza speranza, poveri figli!" 

È attualmente in corso presso gli Ambulatori della U.O.C Nefrologia e Dialisi dell’Ospedale “San Paolo” Università degli Studi di Milano, il progetto di ricerca europeo ATHENA. Il progetto studia gli effetti benefici degli antociani sulla salute umana ed in particolare sulla prevenzione di alcune patologie croniche quali patologie cardiovascolari, sindrome metabolica-obesità e tumori.

Gli antociani, che sono i pigmenti responsabili della colorazione rossa, viola e blu di molti frutti, cereali e fiori, si trovano in grande quantità nei ribes neri, lamponi, mirtilli, melanzane, cavolo rosso e nel succo di arance rosse.

Oggi si svolgerà a Bardonecchia “Vittoria per tutti”, una giornata sulla neve che ha l’obiettivo di far sperimentare a 16 bambini oncologici tra i 5 e i 10 anni seguiti presso il reparto di Onco-ematologia dell’Ospedale Infantile Regina Margherita esperienze e sensazioni nuove come scendere dalle piste da sci, farsi trainare da una muta di cani da slitta, cimentarsi con le attività circensi ed esprimere attraverso il gioco e il disegno le loro emozioni.

Una bellissima giornata sulla neve organizzata per i bambini dell'Ospedale di Torino Regina Margherita che, grazie all'Associazione Progetto Davide (APD), alla Fondazione Paideia onlus e all'Unione Genitori Italiani onlus, potranno vivere un'esperienza unica a contatto con la neve

Noi papà

Marzo 19, 2012

Il nostro post per il blogging day dedicato ai papà, con un video dolcissimo e molto ironico scritto da un papà e corredato da bellissime immagini.

***

Un vero buon padre che si possa chiamare tale deve possedere certi requisiti fondamentali quali:

Per festeggiare la festa del papà abbiamo preparato un'iniziativa a cui invitiamo tutti a partecipare e che, siamo sicuri, vi piacerà moltissimo: vogliamo riconoscere e mettere nero su bianco tutte le cose belle che i papà fanno per i propri figli.

Lanciamo un blogging day per il 19 marzo: "Il mio papà è super perchè..."

 

Ecco affacciarsi il primo sole primaverile, il profumo delle vacanze si fa sentire. Ma come ci si può organizzare per riuscire a vivere una vacanza a costi contenuti e calandosi davvero nelle specificità dei luoghi, capire esattamente le persone e le culture dei posti che si visitano?

Se si è genitori single spesso organizzare la vacanza con i figli è ancora più complicato, perché oltre al peso economico, ci si può ritrovare ancora più spaesati a girare soli con i bambini.

E così in un momento di ristrettezze economiche in cui la vacanza è sempre più un lusso o un problema di solitudine, il mondo ha trovato un’idea geniale e noi, dopo averla sperimentata, ve la vogliamo segnalare: il couchsurfing.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.