Stamattina, girando sul web, ho fatto una scoperta agghiacciante: le amiche di “ana” e “mia”… ana e mia sono i nick che le ragazze danno all’anoressia e alla bulimia. A quanto pare la rete brulica di forum, chat, community e siti di ragazze, da quelle giovanissime di 12-13 anni alle 40enni, che si scambiano consigli ed incitamenti su come diventare anoressiche o bulimiche, raggiungendo così perdite di peso ingenti, e avvicinandosi ad una magrezza scheletrica che è considerata un modello di bellezza. Il lait motive è "sono ana e fiera di esserlo!".

Le adolescenti sono piu' equilibrate mentalmente, hanno un rapporto migliore con le loro famiglie e hanno comportamenti meno aggressivi se giocano ai videogames in compagnia di papà.

Il 27% dei minori che usa internet si dà appuntamento con qualcuno conosciuto in rete, il 17% ha rapporti intimi con qualcuno contattato online e il 13% invia foto o immagini di se' nudo.
Pubblicati i risultati della ricerca su “Sessualità e Internet: i comportamenti dei teenager italiani” e si celebra la giornata per una internet più sicura per i ragazzi oggi, 8 febbraio 2011.

 Viene presentato oggi a Milano un recente studio curato da l'associazione O.N.D.A. e l’assessorato alla Salute di Milano che ha coinvolto 1.300 studentesse di 13-18 anni in undici scuole milanesi. Il tema è quello della conoscenza delle malattie sessualmente trasmissibili e delle abitudini sessuali. Si abbassa l'età in cui si scopre il sesso e si alza il numero delle malattie sessualmente trasmesse.

Pagina 4 di 4

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.