Super User

Super User

E' nata "Innecesareo" la prima associazione nazionale dedicata alla prevenzione di cesarei innecessari, promozione e supporto VBAC (parto vaginale dopo cesareo), parto e allattamento naturale e rispettato, sostegno emotivo post-taglio cesareo o post parto medicalizzato per guarire la "ferita emotiva".
"Innecesareo" vuol essere di aiuto nel favorire risveglio e consapevolezza femminile, libertà di scelta nel ricordo che evitare il primo cesareo è il primo grande passo, ma che una nascita vaginale può essere un'esperienza traumatica se non correttamente assistita.

L'inizio dell'allattamento è un periodo molto difficile, l'avvio è spesso doloroso e faticoso e porta a galla una parte di noi stesse con cui fare i conti.
Annalisa ci racconta la sua esperienza.

Avevo deciso che avrei allattato: avevo frequentato il corso pre-parto, preso appunti durante l’incontro con la pediatra, acquistato le cremine per ammorbidire il seno, l’olio di mandorle.
Bene…avevo tutto…almeno ero convinta…e aspettavo solo l’arrivo del mio cucciolo per iniziare l’avventura che pensavo fosse la più naturale, la più semplice e la più dolce del mondo; la più ovvia e naturalmente per niente difficile…allattare mio figlio!

Bambini e cibo sano

Ottobre 08, 2012

L'educazione alimentare è uno dei temi forti di questi anni, visti anche i dati poco confortanti sull'aumento del numero di bambini obesi o in sovrappeso.

Un regalo importante che possiamo fare ad un'intera generazione di futuri adulti è offrirle gli strumenti per imparare ad alimentarsi nel modo corretto, mettendo in cassaforte la propria salute.

I mesi caldi si stanno allontanando e con loro i frutti della terra che li caratterizzano. 

Ora volgiamo lo sguardo verso il freddo e verso la frutta e la verdura che ci porta.

Ecco gli ortaggi di stagione a ottobre:

E' nato lo SWAP PARTY ovvero il baby shopping a costo zero

Si tratta di una bella iniziativa pensata e realizzata da Serena e Vanessa, mamme di due bambini di 3 anni, che ben sanno quanti vestiti, anche nuovi, ancora col cartellino, vanno sprecati perchè i figli crescono in fretta. Allora perché non "riciclarli" in un mercatino dello scambio o meglio ancora in uno Swap Party? E così, sfruttando il loro negozio per bambini queste mamme hanno dato vita ad una bella iniziativa sostenibile. Ma andiamo per gradi.

In questo inizio autunno, con la ripresa di tutte le attività è tempo di scegliere lo sport per i nostri figli. Lo sport è fondamentale nel percorso formativo dei bambini e per la loro salute, specie ora che l'obesità e il sovrappeso colpiscono circa un terzo dei bambini. Qual è lo sport giusto? L'abbiamo chiesto a Clara Fugazza, mamma di 3 bambini in età scolare, Clara è insegnante di educazione fisica con una particolare impronta educativa. Ha un'esperienza ventennale di insegnamento dello sport ai bambini e ai ragazzi nelle scuole e non. Nel nostro paese dell'hinterland milanese, Clara è un guru dello sport per i bambini molto apprezzata da grandi e piccini. In questo articolo l'esito di un'intervista fatta a lei.

Il 6 e il 7 ottobre, a Torino, si svolgerà la sesta edizione di Portici di Carta, la rassegna dedicata al mondo dell'editoria sotto i portici del centro. I due chilometri compresi tra Via Roma, Piazza Carlo Felice e Piazza San Carlo si trasformeranno in una libreria en plein air.

L'edizione 2012 dell'evento è dedicata ad Elsa Morante, nel centenario della sua nascita. Una mostra ai giardini Sambuy la ricorda attraverso fotografie, lettere, manoscritti e prime edizioni dei suoi libri.

Quando arrivano i figli la vita si trasforma, per me con loro è arrivato il bisogno di avvicinarmi ad una medicina che guardasse alle manifestazione del loro corpo come qualcosa da comprendere, non semplicemente da arginare.

Quasi per istinto, mi affidai ad una pediatra omeopata... non sapevo bene cosa fosse l'omeopatia, ma capii subito che c'era una differenza sostanziale nell'approccio della pediatra omeopata, rispetto a quella della asl (che seguiva la medicina tradizionale).

Come affrontare il discorso "sesso" con i bambini

Una luce per Moizza

Settembre 26, 2012

Qualche giorno fa ci ha raggiunto una tristissima notizia, Moizza Favaro, con cui tanto abbiamo condiviso via web nei primi anni di vita dei nostri figli, ha compiuto il suo ultimo viaggio. Purtroppo un tumore al seno l'ha portata via dalla sua famiglia, da suo marito, da suo figlio Davide di 7 anni e da noi tutti.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.