Nella stagione estiva la coppia con figli piccoli ricomincia a vedere la luce alla fine del tunnel, si illude cioè, di poter tornare ad avere una normale e sana vita sociale.
È buona cosa che vi sia questa spinta ad uscire di casa, a relazionarsi con altre persone... ma tutto va ritarato sulla nuova condizione di neo-genitori.
Innanzitutto tutti, alle prime uscite mondane, ti guardano con super sorrisi e tentano sempre di avvicinarsi al pargolo: noi usciamo per dimenticare per un attimo pannolini, pianti e poppate, ma il resto del mondo sembra faccia di tutto per ricordarcelo..

Oggi abbiamo deciso di proporvi delle parole di Osho, filosofo, mistico e maestro spirituale indiano... sono parole forti e anche non facilissime da capire, non sono certo parole politically correct, Osho non lo era di certo, ma a noi hanno fatto riflettere e vogliamo proporvele. Essere madre è un percorso di crescita continuo, l'arrivo di un bambino è solo l'inizio e spesso non basta...

Come sapete Genitori Channel è un luogo apolitico e aconfessionale che si occupa dei temi caldi della genitorialità. Qualche volta però i fatti di cronaca ci fanno trasalire, ognuno di noi ha nel cuore il desiderio di un mondo migliore da lasciare ai nostri figli. Oggi vogliamo condividere con voi la lettera di una madre, la sua valle è da giorni su tutti i Tg. Come sempre non vogliamo fornire risposte preconfezionate, ma spunti di riflessione, domande da porsi con urgenza. Si fa spesso fatica a capire chi ha ragione perchè spesso l'informazione è asimmetrica, tuttavia quello che trapela da queste righe è toccante e poichè è la voce di tante madri, volevamo che avessero voce anche qui. Siamo pronte ad accogliere anche testimonianze delle parti opposte.
***

Uuuuun’estate al mare-e-e, voooglia di remare-e-e …

Papi, giochi con me? Mamma possiamo fare un lavoretto? Uffa, che facciamo oggi?

Un po’ per tutti i genitori, il primo è un noto refrain di tante estati fa, il secondo è un noto refrain delle attuali giornate di relax...
Allora ecco una raccolta di suggerimenti carini su attività adattissime per chi si trova in vacanza, oltre ai classici: castelli di sabbia, racchettoni, raccolta di conchiglie, far volare gli aquiloni, fare un bel bagno o una bella passeggiata... con questo crafty vi teniamo occupati tutta l'estate! :-)

Vi è mai capitato di affrontare un trasloco di casa con i bambini?... se vi è capitato sicuramente ricorderete quei momenti con un brivido: era panico o entusiasmo?...
i traslochi, come ci racconta Barbara M, possono essere vissuti come momenti di grande anticipazione ed entusiasmo e, con qualche piccolo trucco, anche aiutarci a imparare qualcosa dell'essere genitori...

di Barbara Siliquini

Questa settimana Genitori Channel mi ha fatto un regalo, uno dei tanti che questa avventura mi sta portando da che è partita.
Non sono doni "materiali" quelli di cui parlo, questa volta il dono consiste in un'opportunità, ci da' l'occasione reale di fare ciò che riteniamo essere la nostra missione: aiutare i genitori (quindi noi per primi) a crescere tentando di trattare con rispetto il mondo che ci ospita.

Il casus è il rilancio che abbiamo fatto su facebook del video "Internet cosa?: i pro e i contro", un video realizzato all'interno di un progetto di comunicazione di Nestlé (Nesquick) in cui un bambino di 12 anni e suo padre (i nostri amici di Farmacia Serra di Genova) spiegano internet ai più' giovani e ai loro genitori.

Bruno Zanaboni ci introduce al mondo delle Tecniche per la libertà emozionale (EFT: emotional freedom techniques), semplici tecniche che possono aiutare i bambini e i loro genitori a recuperare e mantenere in perfetto equilibrio lo stato di salute fisica ed emotiva; prevenire o alleviare qualunque tipo di disagio che potrebbe precludere loro di vivere una vita adulta ricca di serenità, salute, autostima, benessere. Un metodo di aiuto e auto-aiuto che permetta concretamente di rafforzare o, laddove manca, di creare un rapporto genitori-figli solido e proficuo.

di Antonella Peschechera

I bambini sono spugne. E a volte ce ne dimentichiamo. Le loro giovani antennine sempre tese captano non solo le cose che dici ma anche (e soprattutto) quelle che non dici, e a volte anche quelle che non  sai, perché tu pensi a correre mentre loro pensano a te. Martina fa mille domande, è chiaro che sta cercando di capire come funziona il mondo: cos’è il famigerato “lavoro. E se prima rispondere in modo sincero e coerente era facile, adesso lo è un po’ meno:  certe risposte non le ho.

 In questo momento storico è salita l'attenzione sui bambini affetti dalla cosiddetta sindrome da iperattività. Sono bambini che hanno probabilmente una sensibilità particolare che li porta ad agire e reagire in modo molto difficile da gestire in generale, in particolare nella maniera a volte distratta e generalista a cui siamo abituati.

Fiori di Bach per bambini

Novembre 25, 2010

Possiamo aiutare i nostri bambini con i rimedi naturali, tra cui i fiori di Bach. Su di loro funzionano presto e bene, aiutandoli a riarmonizzarsi nelle situazioni di tensione, sovraccarico, paura, gelosia, capricci…

Ancora più efficace è l’utilizzo dei fiori di Bach in modo consapevole, cioè dando a noi genitori e ai nostri bambini strumenti nuovi ed efficaci per lavorare sulle situazioni. Il metodo da me usato abbina la floriterapia alle fiabe tradizionali, aprendo nuovi mondi all’immaginazione e rendendola costruttiva e utile per i nostri scopi.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.