Cosa fare in gravidanza: 6 cose che nessuno ti dice

Eccoti in un periodo straordinario, la gravidanza: il tuo corpo si trasforma di settimana in settimana mentre un bebè cresce nel tuo grembo. 

All’inizio il bebè è grande come un chicco di riso, eppure, anche se la pancia rimane la stessa, i tuoi seni si trasformano, il punto vita già lotta con la gonna, il piccolo si fa spazio nella tua mente e dà segni inequivocabili del fatto che non si vede, ma c’è: la pesantezza di stomaco, la digestione difficile, le nausee, la stanchezza. Sei davvero incinta, è iniziato il tuo viaggio. 

Poi approdi nel secondo trimestre di gravidanza e sei un portento: le forme più femminili che mai, il seno grande, i capelli lucenti, la pancia che assume una forma che parla di vita. Ti senti benissimo e il bebè che hai in grembo comincia a farsi sentire con i suoi primi calcetti.

Infine il terzo trimestre: il pancione è il re. Tutto gravita intorno a lui, un grande pacco regalo che deciderà di svelare il dono un giorno a sorpresa.

In questi mesi sono mille le attenzioni e le prescrizioni da seguire perché la tua salute e quella del bimbo ne beneficino: la supplementazione di acido folico i primi mesi, riposo quando ne senti il bisogno o la pancia si indurisce, niente alcol e fumo, frutta e verdura fresca a volontà, uno stile di vita sano e non sedentario, ma eccoti 5 suggerimenti che spesso non ti senti dare e che sono davvero importanti!

1. Ridi tanto in gravidanza!

donna incinta sorriso

Ridere fa bene sempre ed è un grande antidoto a quasi tutto, ma in gravidanza è importante anche perché contrasta le catecolamine, cioè gli ormoni della tristezza, devi sapere che questi sono antagonisti nella produzione degli acidi grassi con cui il tuo corpo contribuisce a creare il cervello del bebè! In pratica più ridi e più il cervello del tuo bimbo si sviluppa bene.

2. Fai l’amore tutte le volte che vuoi!


sesso in gravidanza

Sfatiamo il mito che in gravidanza sia pericoloso fare sesso, anzi, spesso il cocktail di ormoni è tale per cui la donna ne ha più voglia che in altre fasi della vita, e le voglie di una donna incinta vanno assecondate. 

La ragione di questa maggiore propensione al sesso non è chiaro da cosa generi: forse è un modo che la natura escogita per tenersi più stretto e occupato il partner in previsione di un periodo in cui la neo mamma avrà bisogno di tutto l’aiuto che può ottenere; o forse gli orgasmi aiutano l’apparato femminile a prepararsi per l’evento della nascita.

Di sicuro c’è che questa esplosione di desiderio sessuale, dopo il parto e con l’arrivo della prolattina, in allattamento, subirà un duro colpo, dunque, approfittiamone quando il corpo è pronto.
(Può interessarti l’articolo validato dalla nostra ginecologa: Il sesso in gravidanza: miti e verità)


3. Entra in contatto con le tue sensazioni!


donna incinta

Come stai? come sta il tuo bambino? Abbiamo la tendenza ad affidarci ad altri ed agli strumenti diagnostici per capire come stiamo. Ma la gravidanza è un momento speciale, di grande connessione con la creatura che in questo momento è parte di te e quindi anche con te stessa: non aspettare che sia qualcun altro a dirti come stai o come sta il tuo bebé. Prenditi un piccolo spazio ogni sera per ascoltare il tuo corpo, parlare con il tuo bebè, stabilire già una via di comunicazione.

Ci dicono che i bambini arrivano senza libretto delle istruzioni, ma non è proprio così: l’intuizione, le sensazioni e le emozioni nostre e del bebé sono dei formidabili indicatori segnaletici di cosa fare. Ma occorre affinare la nostra capacità di leggere e interpretare questi segnali deboli. La gravidanza è il momento ideale per prepararci.

Inizia un dialogo quotidiano con il tuo bebé, prenditi qualche momento ogni giorno per sentire come stai, ascolta il tuo corpo, la tua mente e il tuo cuore, dai peso alle tue sensazioni e alle tue emozioni, prova ad ascoltare il tuo bebé. Sarai sorpresa di quanto tu e lei/lui sarete una squadra quando arriverà.


4. Costruisci il tuo team!


ostetrica con donna incinta

Il parto è un momento molto magico ed intenso, ma è anche un momento molto delicato. I bambini vengono concepiti, in genere, con un atto molto intimo, privato, intenso e dovrebbero venire al mondo nello stesso modo. Perché questa intimità e magia vengano tutelate, hai bisogno di avere affianco a te qualcuno che ti conosca, abbia fatto con te un percorso e che possa, se partorisci in una struttura (ospedale o clinica), aiutarti ad assicurare che la tua intimità, i tuoi tempi, i tuoi desideri vengano rispettati. Scegli un’ostetrica privata e una doula che accompagni te e il tuo compagno nel momento della nascita.

Scegli anche una consulente di allattamento o un percorso di formazione sull'allattamento perché anche questa parte così importante, ma per nulla scontata, possa funzionare al meglio. ll tempo di pensarci è ora!

5. Proteggi te stessa da racconti e immagini splatter!


scimmia

Un grande classico di quando sei in gravidanza è che tutti hanno la tendenza a volerti raccontare la loro esperienza, specie se splatter.
In questo momento della tua vita è molto importante costruire un'immaginario positivo del momento del parto. Non hai bisogno di paure o di fissare nel tuo pensiero immagini viste, o raccontate, di dolore, fatica, pericolo. Questo perché il tuo immaginario ha un impatto sul modo in cui vivrai la tua esperienza.
Nutri questo tuo immaginario con racconti e immagini positive, perché il travaglio di parto è sicuramente un momento impegnativo, ma se hai attorno professionisti preparati e che sanno creare la giusta atmosfera e farti sentire al sicuro, è anche un momento di grande intensità e bellezza. Non lasciare che nessuno te ne scippi. 

6. Sterminare i batteri, ma solo quando serve

batteri gravidanza neonati

Rispetto all'igiene, abbiamo la tendenza a diventare ossessivi con la pulizia quando nascono i bambini, la verità è che ci sono circostanze in cui dobbiamo essere molto attenti e circostanze in cui i germi sono fondamentali per far crescere i nostri figli forti e sani.

In gravidanza, ad esempio, se sei toxo recettiva, devi prestare più attenzione a non ingerire cibo contaminato: la cottura delle carni e il lavaggio accurato possono prevenire il problema. Puoi utilizzare dei prodotti che disinfettano i cibi, lavandoli, ricordati anche sempre di risciacquarli adeguatamente.

L'igiene della casa non è necessario che sia diversa dal solito all'inizio. Quando il bebè nasce, i germi della nostra casa, dei nostri animali domestici, sono “positivi”, aiutano il suo sistema immunitario a crescere. Anche il pelle a pelle con mamma e papà hanno l’effetto positivo di esporre il bebè a batteri che lo aiutano a crescere forte e sano. 
Quando comincerà a gattonare invece, pulire bene i pavimenti, prestare cura ad igienizzarli con prodotti antibatterici e non utilizzare in casa le scarpe con cui usciamo, saranno delle accortezze importanti.
Non dimenticare che impiastricciarsi e sporcarsi per un bambino sono attività divertenti e importanti per crescere bene, proteggiamolo solo dai germi pericolosi.

di Barbara Siliquini

in collaborazione con FattoreMamma-Media

 

crediti immagini shutterstock:

donna incinta in copertina: di Syda Productions

donna che ride: di pixelheadphoto digitalskillet

coppia in intimità di Dasha Muller

donna incinta in bianco di Ruslan Iefremov

donna incinta con ostetrica: di Kzenon

scimmia: di Gergana Vlaykova

batteri: di Alena Ohneva

Barbara Siliquini

Da single impenitente, affamata di vita, girovaga del mondo, donna in carriera, sono diventata una mamma allattona, spesso alternativa e innamorata del grande universo della nascita dolce, dell'alto contatto, della vita consapevole. Così è nato GenitoriChannel, per condividere con tutti: i dubbi nell'essere genitori, le scoperte, l'idea del rispetto come primo valore della genitorialità, i trucchi per vivere il quotidiano con leggerezza e con consapevolezza.

Articoli correlati (da tag)

Aggiungi commento


Potrebbe interessarti anche

www.GenitoriChannel.it è gestito da Ta-Daaa! Srl - Via Fratelli Rosselli 6 20090 Trezzano sul Naviglio (MI) P.Iva e CF 06936140968

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.